Vivi le Valli degli Acquedotti romani

Domenica 15 dicembre 2019 parte l’iniziativa, promossa da diverse associazioni del territorio che fanno parte della nuova rete chiamata Alp Alleanza Prenestina
Francesca Di Iorio - 13 Dicembre 2019

Domenica 15 dicembre 2015 parte l’iniziativa Vivi le Valli degli Acquedotti romani promossa da diverse associazioni che lavorano sul territorio che fanno parte di una nuova rete chiamata Alp Alleanza Prenestina.

Con la collaborazione della Tenuta di Passerano, hanno organizzato una giornata di conoscenza e sensibilizzazione su un territorio che si può  considerare patrimonio unico  e prezioso tra il Prenestino e Tiburtino, la camminata prevede un’escursione all’interno della  tenuta di Passerano che si estende per 900 ettari a 23 km dalla Capitale e confina con quasi quindici comuni periferici della provincia di Roma, ed è da molti sconosciuta e inesplorata.

Per valorizzare e far conoscere ai propri cittadini tutte le risorse naturali e storiche del territorio le associazioni hanno deciso di dedicare la giornata Mondiale della camminata a questo percorso speciale tra i monti Prenestini e l’agro Tiburtino nel Castello di Passerano che spesso viene messo a rischio da progetti espansionistici metropolitani.
La giornata partirà con una camminata di media difficoltà di 6,45 km dal castello di Passerano, un’escursione di 3 ore che prevede una sosta nei pressi dello storico Ponte Lupo.
Alla partenza ci sarà bus offerto dalle associazione che porterà i partecipanti al punto d’inizio del percorso, durante la gita verrà offerta una merenda.
Alle 13:30 è previsto il pranzo al sacco all’interno della Tenuta di Passerano ci sarà un momento ricreativo. Poi alle 15 la conferenza all’interno del Castello,  una tavola rotonda che avrà come moderatice  la nota cantante e conduttrice Gigliola Cinquetti e Livio Terilli di agriturist Lazio.
A
seguire spazio dedicato alla mostra di Ettore Roesler-Franz, dedicata proprio alle vestigia degli Antichi Acquedotti Romani curata da ALP e da Pierluigi Roesler-Franz.
L’evento è a titolo gratuito può essere sostenuto con una sottoscrizione libera.
Per prenotare basta andare su questo link e compilare il forum
Francesca Di Iorio

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti