Zingaretti vuole diventare primo cittadino di Roma

Zingaretti: "a primarie farò mia parte"
Enzo Luciani - 30 Novembre 2011

Che il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti aspirasse a diventare futuro sindaco di Roma si era già intuito. A togliere ogni dubbio è lo stesso presidente che, ieri sera, in via non ufficiale ha annunciato: "alle primarie io ci sarò e farò la mia parte". Si fanno tante storie, tante leggende, allora io a scanso di equivoci lo voglio dire, che se sono le primarie a scegliere il sindaco, allora io ci sarò e farò la mia parte. 

"Una notizia che i romani aspettavano. – commenta in una nota Gianluca Peciola, consigliere provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà – Zingaretti è la personalità politica di cui Roma ha bisogno per uscire dalle paludi di questi quattro anni di mal governo di centro destra. Il Presidente della Provincia ha saputo guidare una coalizione di centro sinistra rimanendo ancorato ai problemi reali del territorio, restando distante da polemiche sterili e dalla mischia politica. Ora è necessario avviare un confronto più serrato con la società civile e i partiti di centro sinistra per avviare il percorso delle primarie. Ci aspettiamo che altre figure contribuiscano alla scelta partecipata del candidato sindaco e dei programmi di governo, come è avvenuto a Milano e a Napoli. I mesi che ci aspettano dovranno vedere il centro sinistra aprire alla partecipazione dei cittadini, perché c’è un sapere e un’intelligenza collettiva che nasce da società civile e dal mondo della cultura da cui non si può prescindere per la costruzione di un’alternativa alle politiche disastrose della Giunta Alemanno».

L parole di Zingaretti hanno fomentato gli animi dei suoi sostenitori ma anche scatenato le critiche dell’opposizione.

«La sinistra parla come se non conoscesse Roma – dichiara il consigliere Pdl di Roma Capitale, Ugo Cassone – dimenticandosi però di averla governata per oltre quindici anni, di aver lasciato le casse in rosso e una città ferma in più settori. Ora, la candidatura di Zingaretti alle primarie che designeranno il nuovo candidato del centrosinistra al Campidoglio, viene presentata con enfasi eccessiva, in primis perchè il percorso è ancora lungo all’interno della sua coalizione; e poi perchè il presidente ha palesato, soprattutto negli ultimi tempi, più di una difficoltà nella gestione della Provincia, forse perchè distratto dalle aspirazioni di scalata nazionale».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti