Pasqua nella Capitale

Le iniziative a Roma per le festività pasquali
Enzo Luciani - 1 Aprile 2009

Secondo uno studio di ricerca di trivago.it, community europea di viaggiatori, Roma risulta essere una delle città più richieste dai turisti per queste vacanze pasquali. Prima ancora di Parigi e Londra.
Ma vediamo nel dettaglio quali sono gli eventi e le iniziative organizzate nella Capitale, in occasione della Pasqua 2009.

Dal 5 aprile al 26 giugno si svolgerà la dodicesima edizione del Festival di Pasqua, una serie di concerti di musica sacra gratuiti ospitati nelle basiliche e nelle chiese di Roma, diretto dal regista Enrico Castiglione e sostenuto dal Comune di Roma. La grande novità di quest’anno è che parteciperanno, anche, alcune star di Hollywood come voci recitanti.
I principali appuntamenti sono rappresentati dell’apertura il 5 aprile a Sant’Andrea della Valle, con due cantate di Bach eseguite dal Collegium Musicum. Il 6 aprile, a Santa Sabina, il "Canticum canticorum" di Giovanni Pierluigi da Palestrina. Il 7 ai Santi Apostoli "Il trionfo del tempo e del disinganno" di Haendel, nel 250 mo anniversario della morte. L’8 a Santa Maria sopra Minerva il "Requiem tedesco" di Brahms. Il 9, di nuovo nella basilica dei Santi Apostoli, concerto barocco "In excelsis creatus". L’11, a Sant’Anselmo, "Le ultime sette parole di Cristo in croce" di Haydn, nel 200mo anniversario della morte.
Il 12 aprile, domenica di Pasqua, a Santa Maria in Aracoeli, l’oratorio per coro e orchestra "Christ" dell’americano Andrew T. Miller. Voci recitanti, James Caviezel (il Cristo di "The passion" di Mel Gibson), Michael York e Louis Gossett (Oscar per "Ufficiale e gentiluomo").
Il festival si chiuderà il 26 giugno. In occasione della chiusura dell’Anno Paolino, nel bimillenario di San Paolo, Sergio Rendine propone la sua nuova opera "San Paolo", su libretto di Roberto Mussapi. L’opera, eseguita alla presenza di papa Benedetto XVI, sarà trasmessa in mondovisione. (Info: www.festivaldipasqua.org)

Per gli appassionati d’arte la Capitale offre e ospita numerose ed interessanti mostre. Alcune degne di nota come “Giotto e il Trecento”, dal 6 marzo al 29 giugno, al Complesso del Vittoriano che esibisce 150 capolavori (di cui 20 preziose tavole dell’artista toscano), provenienti dai maggiori musei del mondo. 
Dal 17 marzo al 7 giugno il museo Fondazione Roma di via del Corso ospita, invece, l’arte giapponese di Utagagawa Hiroshige con una mostra dal titolo: “Hiroshige – maestro della natura".

Ma Pasqua a Roma è anche Musica e Teatro. L’11 e 12 aprile, al Teatro Sistina, si esibirà in concerto Angelo Branduardi, affiancato dai suoi musicisti e da tre attori. Al Teatro di Tor Bella Monaca, il 4 el il 5 aprile "La Mala Pasqua", racconto drammaturgico musicale liberamente tratto dalla novella omonima di Giovanni Verga.

Sempre in occasione deIle festività il 10, 11 e 12 aprile, alle ore 21,00, il Teatro dei Comici propone un’alternativa originale per trascorrere la serata dopo il pranzo in famiglia: Mind the step. Un’ora di spettacolo non parlato adatto a tutti caratterizzato da un solo artista Matisse, uni un clown trasformista che porta in scena diversi personaggi surreali. (Per ulteriori informazioni telefonare allo 066875579 o inviare una e-mail a info@teatrodeicomici.it).

Importanti anche le iniziative dedicate ai bambini. Da venerdì 10 aprile a lunedì 13 il museo di Zoologia di Roma prevede un calendario di eventi e laboratori per ragazzi (Info e prenotazioni: 06.32609200 – 06.97840700 – 320.2476948).

Infine a Villa Gregoriana è possibile trascorrere la Pasquetta nella splendida cornice del parco attraversato dal fiume Aniene e voluto dal Papa Gregorio XVI dove il Fai organizza animazioni e laboratori per i bambini. Distribuzione di ovetti di cioccolato e spettacolo con burattini di cartapesta dal titolo “Ehi! L’Aniene non dorme più nel suo letto!”. (Info: Parco Villa Gregoriana – Tel: 06.39967701).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti