Finanziate le complanari sulla Colombo

Una Vittoria per il Comitato Sostraffico
di Laura Neamtu - 30 Marzo 2009

Buone nuove per i cittadini del XIII municipio: con l’approvazione del bilancio previsionale del 2009 avvenuta nella notte di venerdì 27 marzo il sogno delle complanari sulla Cristoforo Colombo, tanto desiderato dal Comitato Sostrafficolombo diventa reale. 16 milioni di euro saranno destinati all’esecuzione dell’opera, fondi provenienti dall’alienazione di beni ovvero dalla vendita di beni comunali e 200 mila euro saranno stanziati dal municipio XIII e usati per la progettazione dell’opera. Ancora presto parlare di tempi di realizzazione dell’opera ma per quanto riguarda la fase di progettazione finanziata dal Municipio, si prevede che ci vorranno circa dieci mesi.

Finisce in modo molto positivo la lotta portata avanti dal comitato Sostrafficolombo vedere articolo “Manifestazione sulla Colombo dei Cittadini del XIII”, che da anni si adopera per la realizzazione di infrastrutture indispensabili per scongiurare il collasso della Colombo come: il prolungamento delle complanari sulla Colombo, la messa in sicurezza dell’incrocio con la via Pindaro e via Wolf Ferrari – l’incrocio più pericoloso del quadrante, la realizzazione di passaggi pedonali (lungo la Colombo non ce ne sono con evidenti conseguenze – necessità di far uso del mezzo privato anche per tratti che potrebbero essere altrimenti percorsi a piedi), la realizzazione di una corsia preferenziale, con relativi parcheggi di scambio e fermate per consentire il passaggio di un mezzo pubblico in grado di collegare Ostia e l’Eur in maniera ottimale.

In particolare il completamento delle complanari, il prolungamento cioè delle corsie laterali della Colombo nei tratti compresi tra via Acilia e via di Mezzocammino e nel tratto compreso tra l’immissione della Pontina ed il GRA risulta indispensabile per l’attivazione di un mezzo di trasporto su gomma (che dovrà scorrere sulle complanari della Colombo su una corsia preferenziale provvista da relativi parcheggi di scambio).

Si tratta perciò dell’opera portante della “nuova Colombo.” "Le altre opere programmate o richieste – tiene a precisare il Comitato – come gli interramenti dell’arteria agli incroci principali, avrebbero un impatto migliorativo solo sul traffico locale in assenza di immissione sulle complanari. E doveroso riconoscere alla attuale Giunta Comunale e Municipale – continua il Comitato – una nuova sensibilità al problema Colombo, accompagnata da una buona dose di concretezza. Va quindi manifestato il ringraziamento del comitato ed almeno dei diecimila firmatari della nostra petizione, in particolare agli On. Giacomo Vizzani – Presidente del XIII Municipio, Fabrizio Ghera – Assessore ai Lavori Pubblici del Comune e Federico Guidi – Presidente della Commissione Bilancio del Comune. Speciale menzione è dovuta all’On. Andrea De Priamo, che con un intervento determinante è riuscito ad ottenere la copertura per l’esecuzione del completamento”.

Per maggiori info: http://www.infernetto.blogspot.comwww.sostrafficolombo.org


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti