La Maratona di Roma è vicina

Il 22 marzo si correrà la XV edizione con un record di podisti e di maratoneti
di Aldo Zaino - 10 Marzo 2009

Il 10 marzo 2009 alle ore 11.00 in Campidoglio è stata presentata ufficialmente la XV edizione della Maratona di Roma in programma domenica 22 marzo 2009.

Nella splendida Aula Giulio Cesare erano presenti le massime autorità Capitoline, della Regione Lazio, dello Sport, dei giornalisti in rappresentanza delle più importanti testate di giornali ed un foltissimo pubblico, di appassionati dello sport e della maratona in particolare.

L’evento è stato annunciato in presenza del Sindaco Gianni Alemanno, del Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, del delegato capitolino allo sport Alessandro Cochi, degli assessori alla cultura e allo sport della Regione Lazio e della Provincia di Roma, Giulia Rodano e Patrizia Prestipino.

Numerosi gli oratori. Un concetto soprattutto è stato ribadito nei discorsi di Isabella Rauti Capo Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, negli interventi di Piero Marrazzo Presidente Regione Lazio, dal Sindaco Gianni Alemanno e di Enrico Castrucci Presidente della Maratona di Roma.

“Riteniamo la maratona, uno dei più grandi eventi internazionali grazie ai quali Roma può aspirare ad essere la capitale del running”, ha dichiarato Alemanno. “Bisogna dare un sostegno non solo con le risorse, ma anche con la programmazione, perché lo sport partecipato aiuta a far vivere i territori” ha commentato Piero Marrazzo, il quale, ha anche annunciato che la Regione presenterà un protocollo d’intesa.

Per la Capitale ed i romani la Maratona di Roma è un’occasione unica e straordinaria per presentare in tutto il mondo le meraviglie della Città Eterna, ma è anche una opportunità per lanciare il messaggio: “Vinciamo ogni discriminazione” in considerazione che gli atleti che parteciperanno al grande evento provengono da tutto il mondo, ed appartengono a culture, religione, e colori diversi, ma uniti grazie alla passione dello sport.

Gli Organizzatori hanno anche fornito i numeri: degli iscritti. Per correre i 42,097 sono circa 15.000 di cui 5.993 stranieri in rappresentanza di 78 nazioni, cifre che confermano che la Maratona di Roma è l’evento sportivo più partecipato d’Italia. Abbinata alla gara competitiva con partenza simultanea la Roma Fun Rum con un percorso poco più di km 4 alla quale prenderanno il via oltre 85.000 persone. Il numero così elevato è dovuto alla partecipazione delle scuole, delle parrocchie e da 5.000 over 60 organizzati dai centri anziani.

La gara partirà alle 9.00 di mattina da via dei Fori Imperiali, proseguirà per il Circo Massimo, Colosseo, San Paolo, proseguirà verso Lungotevere, via di Ripetta, Foro Italico per raggiungere piazza del Popolo. A tutti i podisti che traglieranno il traguardo sarà donata la medaglia di Alfiero Nena.

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti