Un successo “Cardiologie aperte 2019”

Presso i locali del Centro anziani Quarticciolo venerdì 15 febbraio 2019 l’iniziativa per la prevenzione cardiologica
Aldo Zaino - 16 Febbraio 2019
Centocelle, l’evoluzione dell’imprenditoria locale

 “Corri e cammina con il Cuore” significativa manifestazione di sport e salute nel parco del Quarticciolo ha aperto venerdì 15 febbraio 2019 al Quarticciolo l’iniziativa “Cardiologie aperte 2019” sulla prevenzione cardiologica, usufruendo del parco di Tor Tre Teste.

Il presidente Marcello Piacentini ed il Centro anziani L. Petroselli di via Locorotondo/via Molfetta hanno messo a disposizione dell’evento i loro magnifici locali che hanno poi ospitato l’efficiente èquipe dell’ospedale Sandro Pertini, consentendo a centinaia di persone di trascorrere un piacevole e salutare pomeriggio.

Numerose le adesioni tra soci del Circolo L. Petroselli unitamente ad altre di grandi e piccoli giunti in via Molfetta per partecipare alla gara podistica non competitiva di 2 km intitolata “Corri e cammina con il Cuore” aperta a tutti per tutte le età nei vialetti del Parco Tor Tre Teste-Quarticciolo. A tutti i partecipanti a fine gara è stata offerta una medaglia a ricordo dell’evento.

L’evento “Cardiologie aperte 2019”, è stato organizzato dall’Ospedale Sandro Pertini, reparto Cardiologia presieduto dal primario Prof. Ferraiuolo con il dott. Cosimo Commisso e gli atti medici ed infermieri, in collaborazione con l’associazione Planet Onlus con la presidente Luisella Di Curzio, il fondatore on. Francesco Figliomeni e il dott. Pietro Giannini, e il coordinamento dei Centri Anziani del V Municipio con Umberto De Felice e gli altri presidenti dei Centri.

L’iniziativa sportiva si è avvalsa della collaborazione di Vincenzo Luciani di Abitare a Roma, del gruppo Podistica Tor Tre Teste e della Fiasp di Luciano Ruffo. Come nei grandi eventi è stato rispettato l’orario in fatti alle 15,30 Vincenzo Luciani munito di un megafono ha dato il segnale di partenza, per la gara- passeggiata di 2 km.

Fra i concorrenti il Prof. Matteo Simone il quale ha tagliato il traguardo per primo battendo per pochi secondi Luciano Giovannini. Al traguardo anche i più piccoli Riccardo, di circa 5 anni e Nicolò di 6 anni (accompagnati dai genitori) e il più grande l’ex Campione del podismo Rino Musumeci classe 1932.

Una manifestazione ben riuscita anche in considerazione che molti dei presenti in precedenza non aveva mai partecipato ad un evento sportivo. Il pensiero dello scrivente che non conosceva bene il parco, sarebbe quello di poter organizzare un nuovo incontro sportivo nel parco per valorizzarlo e invogliare le persone a fare sport all’aria aperta.

A tutti i presenti sono stati riconosciute delle attenzioni: medaglie per l’evento sportivo, visite mediche, istruzioni per l’uso dei defibrillatori, opuscoli con le istruzioni mediche e uno squisito bicchiere di macedonia fresca.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti