“A 6 zampe nel parco”: sfilata benefica a Tor Tre Teste

Le foto della manifestazione del 1 giugno 2008
di Fabiola Rizzo - 3 Giugno 2008

Quando l’amore per i cani si mescola alla voglia di trascorrere un pomeriggio di relax, tra chiacchiere e sorrisi, allora ecco “A 6 zampe nel parco”. (Per vedere tutte le foto della manifestazione clicca qui>>>)

Si è svolta il 1 giugno alle ore 17 presso il Giardino dei Demar a Tor Tre Teste l’attesa sfilata benefica di cani, organizzata dall’associazione Amici del Parco, dal Miniparco Giochi Il Giardino dei Demar e dall’associazione Aida&A Onlus, con il patrocinio del VII municipio.

Un dolcissimo yorkshire toy di nome Piri, un bellissimo chow chow , Ercole, un simpatico pincher, Paco, uno splendido esemplare di cocker spaniel di nome Lucky: sono questi solo alcuni dei partecipanti al concorso canino pomeridiano che si è confermato anche quest’anno una curiosa, ma piacevole attrazione.

Per un giorno i veri protagonisti sono stati loro, i nostri amici a quattro zampe. E non importa se belli o brutti, di razza o bastardini. Tutti hanno saputo conquistare gli sguardi e gli applausi dei numerosi grandi e piccini accorsi per l’occasione.

Già, perché questa allegra manifestazione giunta oramai all’ottava edizione, non è rivolta solo a cani “vip”, ma anche ad animali normali o trovatelli.

Dopo le iscrizioni, i cani partecipanti sono stati suddivisi in due sfilate distinte: una di cani fantasia ed una di cani di razza.

Una giuria ha decretato i cani più meritevoli che sono stati premiati con le coppe e le targhe offerte dal VII municipio e consegnate ai padroni dei vincitori dalle consigliere municipali Cecilia Fannunzi e Lorena Vinzi.

Per la gara dei cani fantasia i premi sono andati, nell’orine, a: Milo, Fanny, Napoleone e Scilla.
Per il concorso dei cani di razza, a salire su podio conquistando il primo premio, il chow chiow Ercole, seguito nell’ordine da Athos (labrador), Asia (huski), Lara (doberman) e Kuffi (shitzu).

Non solo. “A 6 zampe nel parco”, all’insegna della riflessione su quello che è considerato il miglior amico del’uomo, non ha mancato di sensibilizzare l’opinione pubblica contro gli abbandoni degli animali, crudele pratica inflazionata soprattutto nella stagione estiva. Infatti i fondi raccolti con le iscrizioni alla sfilata-concorso saranno devoluti per le attività istituzionali dell’Associazione Italiana Difesa Animali & Ambiente. Durante la manifestazione si è raccolto cibo, coperte e medicinali per gli animali abbandonati nei rifugi.

Uno splendido momento di festa per i nostri amici a quattro zampe e per i loro padroni, dunque, ma anche un’ importante lezione di educazione al rispetto degli animali.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti