Atletica: il Golden Gala brilla di stelle olimpiche

Arese, D’Onofrio e Pagnozzi presentano la terza tappa della Iaaf Golden League e annunciano: dal prossimo anno Roma avrà la Diamon League
di Alessia Ciccotti - 12 Giugno 2009

1- Lo stadio Olimpico. 2- Il logo del Golden Gala 2009. 3- Da sinistra Raffaele Pagnozzi – segretario generale del Coni; Franco Arese – presidente nazionale della Fidal; Antonietta Di Martino – primatista italiana salto in alto. 4- Antonietta Di Martino. Foto di Alessia Ciccotti Lo sport a Roma non va in vacanza; dopo le finali di Champions League e Coppa Italia, gli Internazionali di Tennis e il World Tour di Beach Soccer, a luglio toccherà al Golden Gala di Atletica leggera (www.goldengala.it), in programma venerdì 10 luglio, ovviamente allo Stadio Olimpico. «Un’altra perla – come l’ha definita il segretario generale del Coni Raffaele Pagnozzi – che va ad aggiungersi a quelle che in questo 2009 il Foro Italico sta collezionando. E questa mattina (12 giugno) proprio Pagnozzi insieme a Franco Arese, presidente nazionale della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera), al Direttore del Meeting Luigi D’onofrio e alla primatista italiana di salto in alto Antonietta Di Martino, hanno presentato alla stampa la prossima edizione di un appuntamento diventato ormai tradizionale e irrinunciabile. 

La terza tappa della Iaaf Golden League, il circuito composto da sei meeting, al via questo pomeriggio a Berlino più la finale organizzato dall’associazione internazionale delle federazioni di atletica, si preannuncia all’altezza della grande stagione che per questa disciplina culminerà ad agosto con i campionati mondiali nella capitale tedesca ma anche di quella che Roma in questa stagione sta regalando ai suoi cittadini. «Saranno ben 26 le medaglie olimpiche che scenderanno in pista nella capitale – annuncia Luigi D’Onofrio –  e per un periodo di crisi economica generale che in parte ha toccato anche il Golden Gala non mi sembra per niente poco». Si va da Yelena Isinbayeva, che lo scorso anno proprio al Golden Gala stabilì il suo record di 5,03 metri nel salto con l’asta, al pluricampione olimpico e mondiale del mezzofondo Kenenisa Bekele; dalla primatista dell’alto Blanca Vlasic, cui darà battaglia l’azzurra Di Martino che dice di sentirsi in forma e pronta per una bella stagione, ai due campioni di salto in lungo Irving Saladino e Dwight Philips che proprio in queste ultime settimane sono stati già protagonisti di scontri diretti a dir poco scoppiettanti, con salti che non sono mai scesi al di sotto degli 8,50 metri. Una corsia anche per l’ex primatista del mondo dei 100 metri Asafa Powell che pare stia tornando a buon livelli. Tra gli italiani in gara: la medaglia di bronzo degli Euroindoor di Torino Elisa Cusma, i quattrocentisti Andrea Barberi e Claudio Licciardello, in fase di recupero da un lieve infortunio, Simone Collio, oro sui 200 metri ai mondiali militari lo scorso 11 giugno. 

Tra i grandi assenti invece il tre volte campione olimpico e recordman Usain Bolt che pare abbia chiesto un compenso troppo alto e il nostro Andrew Howe, primatista italiano del salto in lungo «che – ci spiega D’Onofrio – è guarito dall’infortunio che gli aveva chiuso le porte della finale di Pechino, ma è l’anno dei mondiali (in programma dal 15 al 23 agosto all’Olympia Stadion n.d.r) si sta allenando soprattutto in vista di questi; le tappe di avvicinamento devono essere calibrate e funzionali al suo pieno recupero, perciò non possiamo forzare la mano». Ancora in forse la partecipazione dell’ostacolista cubano Robles, tornato in pista solo due giorni fa a Salonicco dopo un infortunio, e quella di Tyson Gai che sta ancora pianificando la sua stagione. 

Una serata stellare dunque che però sembra destinata ad essere anche l’ultima. «Dal prossimo anno – come ha detto il presidente Arese – la Golden League verrà sostituita dalla Diamond League, a cui parteciperanno tutte le capitali più importanti del mondo e Roma – assicura – sta lottando per poterci essere. Credo che ce la faremo – ha detto – ma per organizzarla al meglio è necessaria una collaborazione più efficace da parte di tutte le istituzioni, vale a dire Comune, Regione e Provincia». Uno dei primi provvedimenti che verranno e dovranno essere richiesti sarà sicuramente il cambio di data e l’anticipazione della manifestazione a giugno, in modo da poter coinvolgere anche le scuole e soprattutto evitare l’esodo estivo che già i primi di luglio porta via tanti romani dalla città. «Roma deve avere la Diamon League – ha concluso Arese – perché Roma è una capitale importante nel mondo e perché, come si dice nel resto del mondo, Roma è Roma». Beh per ora ci accontentiamo di 26 stelle pechinesi che per una notte brilleranno sopra i sette colli! 

I record del mondo conseguiti al Golden Gala 

GARA NOME NAZIONE RISULTATO DATA Salto con l’asta Thierry Vigneron Francia 5.83 01/09/1983 Salto con l’asta Sergey Bubka Russia 5.94 31/08/1984 Salto con l’asta Thierry Vigneron Francia 5.91 31/08/1984 5000 Said Aouita Marocco 12:58.39 22/07/1987 5000 Moses Kiptanui Kenia 12:55.30 08/06/1995 1500 El Guerrouj Marocco 3:26.00 14/07/1998 Miglio El Guerrouj Marocco 3:43.13 07/07/1999 Giavellotto Trine Hattestad Norvegia 68.22 30/06/200 Salto con l’asta Yelena Isinbaeva Russia 5.03 11/07/2008

 
 

Il programma della serata: 19,30:    Salto con l’Asta – donne 19,40:   100 m – donne (serie B); Giavellotto – uomini 19,50:   100 – uomini (serie B) 20,05:   400 m – uomini; Salto in alto – donne 20,15:   1,500 m – donne 20,25:   5,000 m – uomini 20,43:   100 hs – donne 20,53:   110 hs – uomini; Salto in lungo – uomini 21,03:   100 m – donne (Serie A) 21,13:   100 m – uomini (Serie A) 21,23:   800 m – donne 21,33:   800 m – uomini 21,43:   400 m – donne 21,53:   1500 m – uomini 22,05:   3,000 siepi – donne 22,15:   400 hs – donne 22,30:   400 hs – uomini  
E’ possibile acquistare i biglietti: Presso uno dei Punti Vendita Unicredit Presso i punti vendita Ticketone Con bonifico bancario o vaglia postale scaricando il modulo dal sito web del Golden Gala Con carta di credito collegandosi al sito www.geticket.it Chiamando il call center Geticket 848.002.008

 

Adotta Abitare A
Per informazioni contattare: Around the show Srl al numero 06/20382934; fax: 06/20382941; e-mail: info@bigliettocomodo.itwww.bigliettocomodo.it 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti