Convenzione triennale del Campidoglio con le tre università

Obiettivi: fare di Roma un polo d'avanguardia della ricerca, valorizzare i centri di ricerca, promuovere attività di studio su temi di interesse cittadino
Enzo Luciani - 11 Settembre 2008

E’ stata stipulata una convenzione triennale dal Comune di Roma con le tre università pubbliche romane La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre, i cui principali obiettivi sono: fare di Roma un polo d’avanguardia della ricerca, valorizzare i migliori centri di ricerca esistenti, promuovere attività di studio su temi di interesse cittadino (fruizione pubblica del territorio, capacità d’attrazione internazionale sul terreno della formazione).

La collaborazione tra il Comune e le Università punta ad una serie di risultati: nuovi servizi alla collettività, sviluppo dell’occupazione (soprattutto per giovani e donne), più sicurezza sul lavoro, nuovi percorsi formativi nei settori per i quali Roma mostra maggiore vocazione – cultura, urbanistica, mobilità, e-government, reti di comunicazione, multimedialità e nuove tecnologie –.

La sinergia Comune-atenei si tradurrà in dottorati, master, attività di ricerca, convegni e meeting su temi di interesse condiviso. La convenzione impegna i firmatari a mettere reciprocamente a disposizione aree, locali, attrezzature, personale e competenze professionali per raggiungere gli obiettivi stabiliti.

Il protocollo, osserva il Campidoglio, getta le basi per fare di Roma la "capitale mediterranea" dello sviluppo, della ricerca, della formazione e della collaborazione tra imprese, su un’area estesa dal Nord Africa ad Israele.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti