Country Race “Capitano Ultimo“, trionfo di Simone Valentini e Virginia Petrei

Oltre duecento cinquanta concorrenti, per la gara di 5 km e 2 km nel meraviglioso Parco della Mistica
Aldo Zaino - 2 Giugno 2019

Domenica 2 Giugno 2019 presso la Tenuta della Mistica, è svolta la Country Race “Capitano Ultimo” una corsa contro la violenza, una corsa per sopravvivere. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Casa Famiglia dell’Associazione Volontari Capitano Ultimo onlus. L’iniziativa è stata organizzata da Decathlon Prenestina in collaborazione e con l’aiuto dell’associazione Amici del Parco.

Quella di Capitano Ultimo è una struttura che vive grazie a volontari, ragazzi di case famiglia e soggetti emarginati, i quali curano con passione l’intera area, dal verde delle strutture ai ristoranti e bar, alla zona ludica per bambini, all’addestramento in volo di rapaci. Un posto frequentato non solo da podisti ma da intere famiglie le quali trovano le medesime comodità e verde che tanti vanno a cercare in luoghi lontani dalla Capitale con estenuanti viaggi in macchina.

L’evento ha coinvolto tanti partecipanti interessati alla corsa non competitiva di 5 km e una corsa-passeggiata di km 2 per genitori e bambini, in un grande polmone verde splendente in una bellissima giornata baciata dal sole.

I partecipanti alla gara e i loro accompagnatori hanno avuto il privilegio di correre in un luogo incontaminato, con poco asfalto e ghiaia e posando i piedi su tanta erba fresca ben falciata, transitando sotto le incantevoli arcate dell’antico Acquedotto Alessandrino.

Antonio Sorrenti speaker come da programma alle 9.30, ha dato il segnale di partenza, dopo i primi duecento metri di strada asfaltata i concorrenti sono scomparsi dalla vista dei numerosi tifosi per spingersi nel percorso di gara  ricavato all’interno del Parco, territorio-agricolo pastorale, con tratti alternati fra terreno lavorato e sentieri ricavati fra immensi campi con erba ben falciata. Un percorso particolare in uno degli ultimi lembi della campagna romana.

L’arrivo in discesa ha velocizzato il passo dei concorrenti. 17.10, il tempo di Simone Valentini per aggiudicarsi la gara dei 5 km. Fra le donne con un ottimo tempo al primo posto si è classificata Virginia Petrei.

In attesa delle premiazioni effettuate dal Capitano Ultimo, gestite da Antonio Sorrenti con la collaborazione della sempre attivissima Eleonora Bazzoni, ho intervistato Marzia Antinarelli una runner quotata, e presidente, della neo A.S.D. Urbe Runner:

Presidente come descrive gli atleti del suo gruppo? – le ho chiesto. “Tutti fantastici, nelle tante gare di questo primo anno del nostro gruppo, quasi sempre sul podio o nelle primissime posizioni. Oggi felicissima, per la vittoria di Simone che ha percorso i 5 km in un percorso leggermente modificato rispetto ai precedenti, ma reso più duro. Apprezzamenti – prosegue la signora Marzia – anche per Antonio Gallone quinto con (17.43) e Marco Ferraro un sesto posto con (17,56).

La manifestazione sportiva è finita con un saggio messaggio lanciato da Antonio Sorrenti, lo speaker ha definendo l’evento di oggi unico per la sua specie, un incontro di sport, divertimento e fra famigliare e amici in un bellissimo Parco.

Una menzione e un ringraziamento particolari per Pino Liberotti, ideatore e anima di questa splendida corsa che con scarse risorse regala splendide emozioni a podisti e amanti della natura. E naturalmente un grazie sentito ai volontari che hanno cooperato al successo delle gare.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti