Difendere l’annullamento del progetto edificatorio di Colle della Strega

E la sua annessione al Parco Regionale dell’Appia Antica
di Francesca Costantino - 7 Marzo 2009

Massimiliano Di Gioia presidente dell’associazione Colle della Strega 

È mobilitazione totale da parte delle associazioni ambientaliste del Municipio XII in difesa del Fosso della Cecchignola, che il prossimo 20 marzo alle ore 14 si incontreranno sotto la sede della Regione Lazio di via Cristoforo Colombo 213.
"Il Sindaco Alemanno vuole bocciare la delibera di iniziativa popolare che chiedeva l’annullamento del progetto edificatorio di Colle della Strega e la sua annessione al Parco Regionale dell’Appia Antica – ha spiegato il 2 marzo in conferenza stampa il presidente dell’associazione Colle della Strega, Massimiliano Di Gioia – per questo noi non ci fermeremo, anzi porteremo avanti come abbiamo fatto in questi 10 anni l’ultima manovra ambientale di Roma".

Se da un lato sembra che la giunta comunale abbia deciso di realizzare le opere previste nell’area verde, dal costo di circa 5 milioni di euro, dall’altro il presidente regionale Marrazzo non ha ancora coinvolto il consiglio della Pisana in una decisione formale sull’annessione del Fosso della Cecchignola al parco dell’Appia Antica.
"Marrazzo è immobile – prosegue Di Gioia – e non rispetta gli impegni assunti nelle memorie di giunta del 2005 e del 2007 in merito all’estensione della tutela anche a Colle della Strega. Chiediamo quindi al Sindaco di Roma di bloccare ogni azione riguardante l’articolo 11 del Laurentino che ricadrà sul parco e alla Regione Lazio di rispettare gli impegni assunti".
Ad appoggiare l’associazione del Municipio XII c’è anche Italia Nostra che difende “l’unico corridoio verde di 168 ettari che collega la Riserva Naturale di Decima Malafede all’Appia Antica”.
"Quest’ultima risorsa per il quadrante di Roma Sud e uno dei pochi parchi dell’agro romano ancora illesi dalle speculazioni – spiega Italia Nostra – non può essere distrutta per far posto a delle abitazioni di lusso di cui nessuno sente la necessità".

Per info www.colledellatrega.it – colledellastrega@yahoo.it – cell.3286442061 – www.ampliparco.org


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti