Dar Ciriola asporto

Facebook. Guida per l’uso

Presentato il 4 novembre alla Biblioteca Gianni Rodari di Tor Tre Teste il libro di Sergio Scalia e Maria Lombardo
di Maria Giovanna Tarullo - 5 Novembre 2009

E’ sulla bocca di tutti, c’è chi ammette che non può più farne a meno e chi lo demonizza definendolo una piaga sociale. Stiamo parlando del più famoso social network del mondo, ovvero" Facebook"; ma come parlarne ora che si pensa di aver detto tutto sull’argomento in maniera non banale? Questa ardua missione è stata superata da Sergio Scalia e Maria Lombardo con il libro "Facebook-Guida per l’uso" (Editori Riuniti).

Lo scorso mercoledi 4 novembre presso la biblioteca Gianni Rodari è stato presentato il volume alla presenza dell’autore e cultore informatico, così ama definirsi Sergio Scalia. La presentazione coordinata da Piera Costantino, direttrice della bibblioteca, ha visto anche la presenza dell’Assesore alla Cultura del VII municipio Leonardo Galli. L’incontro ha aperto una finestra sul mondo di Facebook illustrando come si sta sviluppando il fenomeno che dilaga trasversarlmente tra giovani ed adulti.

Lo stesso autore ha spiegato come l’idea della realizzazione di questo libro, scritto a quattro mani con la giornalista del Messagero Maria Lombardo, nasce da una voglia di constatare la vera funzione del social network nei gioni nostri ed il reale utilizzo anche perché gli ultimi dati risalenti ad ottobre 2009 stimano che gli utenti attuali iscritti a Facebook in Italia sono circa 12 milioni; pari al 50% degli utenti della rete italiana.

I fruitori maggiori del servizio sono i giovani dai 13 ai 20 anni, che considerano il social network un oggetto facente parte della loro vita quotidiana, paragonandolo ad oggetti di uso comune, come cellulari e telefoni fissi, utili per comunicare in maniera più veloce con amici e conoscenti. Ma tra gli iscritti figurano anche molti adulti.

Proprio i più grandi interepellati sulla funzione di Facebook rispondono positivamente, reputandolo un mezzo utile per discutere di problemi di vario genere con una fascia più ampia di persone e per ricontrare amici di vecchia data.

Ritonando a parlare del libro Sergio Scalia ha illustrato come è stato suddiviso: una prima parte dedicata all’approccio inizale con il social network, quindi l’apertura del proprio profilo e le procedure per inserire le proprie foto e dati. La seconda parte si occupa dello scopo sociale di Facebook, con interviste a personaggi del mondo politico, come l’attuale leader del Pd Pier Luigi Bersani e il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta, e del mondo dello spettacolo. Mentre la terza parte illustra come tutelare il proprio profilo, attraverso semplice regole di privacy con tanto di leggi in merito varate dalla Comunità Europea.

L’incontro si è concluso con un interessante dibattito sulle voci che circolano sul social network, a cui l’autore ha risposto con delucidazioni riguardo i dubbi dei partecipanti alla presentazione. Sergio Scalia ha salutato i partecipanti con una promessa di scrivere un secondo libro sull’argomento, ormai tanto discusso.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti