Ischitella nel Gargano crocevia delle lingue dialettali d’Italia

Il 7 settembre 2008, premiati i vincitori della quinta edizione del premio letterario
Enzo Luciani - 28 Agosto 2008

Ischitella nel Gargano

Il reading dei poeti dialettali vincitori del Premio Ischitella-Pietro Giannone e la loro premiazione svoltasi in una folta cornice di pubblico il 7 settembre 2008 nella cittadina garganica hanno confermato la vitalità e la consistenza di un progetto che esalta le molteplici lingue locali di cui è ricca l’Italia.

Il premio, giunto alla sua quinta edizione, è ormai entrato nella cerchia dei premi di poesia più ambiti in Italia, grazie anche ad una qualifica giuria presieduta dal prof. Dante Della Terza.

Nella lettura pubblica, tenutasi nella suggestiva cornice della chiesa barocca di S. Eustachio, si sono intrecciate le voci dei poeti dialettali Maurizio Noris, 50 anni, di Albino (BG), vincitore della quinta edizione del Premio con la raccolta inedita in dialetto bergamasco Dialèt de nòcc, d’amur (Dialetto di notte, d’amore); della siciliana di Ragusa Antonella Pizzo, seconda classificata, del romagnolo di Marina di Ravenna Paolo Borghi, terzo classificato, e del pugliese di Ruvo di Puglia (Bari) Vincenzo Mastropirro, finalista.

Accompagnati dai discreti brani musicali ottimamente eseguiti dal Duo Vincenzo Aniello e Massimo Scardicchio, i poeti hanno letto i loro testi ricevendo il caloroso sostegno di un pubblico competente, formatosi in 14 anni di letture poetiche in dialetto.

La coraggiosa scelta culturale di privilegiare i poeti dialettali “fa parte – ha affermato l’assessore alla Cultura di Ischitella Anna Maria Agricola – di un progetto condiviso da tanti ischitellani, al di là degli schieramenti politici. E’ nostra intenzione svilupparlo ancora e farne un emblema che faccia conoscere in Italia e nel mondo la patria di Pietro Giannone”.

Il sindaco Piero Colecchia, ribadendo la volontà di arricchire con eventi collaterali lo svolgimento del premio Ischitella, ha affermato: “la cultura ed il soggiorno di uomini di cultura nel nostro territorio, lo sviluppo del turismo culturale devono diventare una risorsa importante del nostro paese, per farlo scoprire, conoscere e per valorizzarlo”.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti il senatore Carmelo Morra, il consigliere provinciale Rocco Ruo, Guido Pupillo dei Rotary Gargano in rappresentanza del presidente Maria Rosaria Zaccaria, i membri della Giuria Rino Caputo, Cosma Siani, Giuseppe Gaetano Castorina, Franco Trequadrini, il poeta Vincenzo Luciani.

Una graditissima degustazione dei prodotti tipici ischitellani, offerta ai poeti ed agli intervenuti dal Comune di Ischitella, ha concluso molto piacevolmente la rassegna poetica. 

www.poetidelparco.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti