Kiplagat Edwin Melly e Siham Hilali vincono il Miglio di Roma 2019

Con questo importante evento Roma, con circa cinque ore di spettacolo si conferma di nuovo Capitale anche dello Sport
Aldo Zaino - 12 Maggio 2019

Il Miglio di Roma gara di Atletica su strada si può definire la più importante in Italia sulla distanza del miglio (1.609 m) che si corre su via del Corso, tra piazza Venezia e piazza del Popolo. Con questo importante evento Roma si conferma di nuovo anche Capitale anche dello Sport

La gara organizzata dall’ASD Atleticom in collaborazione con Atmosfera Sport è inserita nel calendario nazionale FIDAL e gode del patrocinio del Coni, di Roma Capitale e della Regione Lazio ed è classificata dalla IAAF Silver Label.

Il Miglio di Roma giunto alla 4ª edizione (la 415ª del Palio dei Berberi) si pone l’obbiettivo, di ripristinare una storica tradizione romana come quella del Palio dei Berberi, e per cercare di coinvolgere più gente nel mondo della corsa, in modo particolare studenti dell’Università, c’è la convinzione degli organizzatori e del mondo sportivo che i ragazzi che praticano sport e contemporaneamente studiano abbiano le carte in regole per trovare il giusto punto di equilibrio per mettere a frutto le due cose

Il pomeriggio Romano con un clima ideale per un evento sportivo è iniziato alle ore 14,30 con la prima batteria che inaugurato l’evento sono stati i più piccoli e le loro famiglie che hanno aderito alla Family Mile, a seguire le batterie dedicate alle scuole, la partenza della prova non competitiva e la competitiva donne e alle 18.30 l’ultima partenza quella degli uomini.

Molti i collaboratori per la buona riuscita dell’evento in primis i due speaker che hanno gestito partenza e arrivo. Gianni Marchetti a Piazza Venezia, e Pino Gianfrida a commentare l’arrivo a Piazza del Popolo.

Le premiazioni si sono svolte a fine gara  alla presenza di Autorità sportive e Capitoline sul palco per la categoria uomini: sul gradino più alto Kiplagat Edwin Melly Kenia il quale con il tempo di 03:54:80 ha stabilito il nuovo record. A seguire Tarik Moukrime Belgio 04:01:42 sul terzo gradino il primo degli Italiani Joao Bussotti C.S. Esercito (04:09:19).

Categoria donne vince Siham Hilali atleta del Marocco (04:41:05) al secondo posto si è classificata Joyce Mattagliano CS Esercito (04:42:88) al terzo Gaia Sabbatini ASD Atletica Gra Sasso Teramo (00:48:90)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti