L’Oktoberfest di Centocelle 

Proseguirà fino all’11 ottobre con un programma ricco di novità
Redazione - 3 Ottobre 2019

Presso la birreria Lupo Artigiani della Birra, in Piazza delle Gardenie lunedì 1 ottobre, si è svolta la prima tappa dell’Oktoberfest a Centocelle, un’iniziativa promossa da diversi esercenti del quartiere.

L’occasione è stata colta da Andrea Martire dell’Associazione CentRocelle per far conoscere ai presenti un’iniziativa di Borsinorifiuti volta al recupero degli oli vegetali esausti legando l’economia circolare all’economia solidale.  Il presupposto, spiega l’Ing. Falvo D’Urso di Borsinorifiuti, è che l’olio vegetale esausto deve essere considerato ancora un bene e non solo un rifiuto (per es. nella filiera del carburante esso è presente in percentuale del 7%),  che si può vendere, tramite la piattaforma di Borsinorifiuti, e se ne può ricavare ancora valore.

Questa attenzione all’ambiente e alla sostenibilità può trasformarsi poi in economia solidale se il ristoratore aderente all’iniziativa deciderà di far sua la campagna “Differenziamo col cuore” devolvendo una parte o l’intero guadagno della cessione del rifiuto all’associazione no profit indicata nella campagna, la 100 e a Capo APS, da tempo attiva a Centocelle sui temi della tutela ambientale e del sociale, per migliorare il decoro dell’area verde adottata nei pressi di Piazza San Felice, dedicata al tempo libero dei bambini e delle famiglie.

L’Oktoberfest proseguirà fino all’11 ottobre con un programma ricco di novità come anticipato sui social.

L’augurio è di vedere sempre più spesso coniugata la promozione dello stare e vivere bene con l’attenzione alla Comunità e al rispetto dell’ambiente.

Per info sull’iniziativa “Oil4us” di recupero degli oli vegetali consultare: www.borsinorifiuti.com


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti