Sport  

L’ultimo saluto a Franco Sensi

Migliaia di persone davanti la basilica di San Lorenzo per partecipare ai funerali del presidente giallorosso
di Gianluigi Polcaro - 20 Agosto 2008

Migliaia di persone, stamattina 20 agosto, ai funerali di Franco Sensi, il compianto Presidente della Roma. Già dalle prime ore della giornata molti tifosi romanisti si sono accalcati davanti la Basilica di San Lorenzo fuori le Mura al Verano.
Rosella Sensi e la famiglia hanno raggiunto la Chiesa intorno alle 11,30, mentre la salma del Presidente è giunta dalla camera ardente del Campidoglio alle 11,45, e in perfetto orario Monsignor Gioia ha iniziato la messa alle 12.
Tantissime le personalità, dal sindaco di Roma, al prefetto Mosca, dai presidenti Moratti, Cobogli Gigli, Lotito, a Galliani. Tante delegazioni dei club calcistici e anche i vertici della Federcalcio e del Governo.

Ma il tributo più grande lo hanno regalato i tanti tifosi giallorossi che hanno seguito la funzione religiosa sotto il sole con grande compostezza. All’entrata e all’uscita dei giocatori ci sono stati i cori di incitamento per il mister e per tutta la squadra, visibilmente provata per la morte del padre presidente. Totti e Panucci insieme ad altri compagni hanno portato in spalla la bara di Franco Sensi.

La messa si è conclusa intorno alle 12,50 e dopo i saluti della gente, che hanno atteso i giocatori fino alle 13, 15, l’ultimo saluto al grande Presidente.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti