Farmacia Federico consegna medicine

Messa in sicurezza di via A. Tempesta, ancora non ci siamo

di Valerio Passeri - 14 Luglio 2011

A seguito di anni di richieste e dellapetizione per la messa in sicurezza di via A. Tempesta, a cura dell’omonimo comitato, sono stati effettuati – possiamo dire finalmente – lavori su dei tratti della suddetta via.

Nei punti interessati dai lavori, abbiamo felicemente constatato che i marciapiedi sono stati totalmente riasfaltati e le vecchie grate che versavano in pessime condizioni davanti ai negozi, sostituite con delle nuove. Il tutto rende il passaggio più agevole e meno pericoloso.

Purtroppo questa bonifica non è estesa a tutta la via. Proseguendo di qualche passo verso l’incrocio con via Casilina, lo scenario si fa di nuovo desolante. Le buche ormai secolari vengono ricoperte in maniera pessima – e certamente non definitiva – con rapide gettate di catrame, che inevitabilmente in breve periodo cederanno il passo al riformarsi di fosse, oltre che deturpare dal punto di vista estetico la via. A chiudere il quadro, troviamo ingombranti transenne che hanno l’apparentemente unica funzione di delimitare il perimetro di una sola buca, del tutto simile per dimensioni a quelle appena ricoperte di catrame.

Tirando le somme, si può constatare che i lavori ci sono stati ma sono, ad oggi, del tutto insufficienti per scongiurare il pericolo di incidenti e rovinose cadute, in particolar modo se anziane, che percorrono quotidianamente questi marciapiedi.

Per finire il comitato di via A. Tempesta rende noto che in attesa del finanziamento Comunale, per la totale riqualificazione di via A. Tempesta e vie limitrofe, richiede anche la sostituzione degli alberi secchi e la messa in dimora di nuove alberature, ove assenti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti