Silvia Costa (Regione): la Gelmini ha accolto richieste di famiglia, scuola e regione

Su maestro unico facoltativo su richiesta delle famiglie e sul rinvio della riforma della scuola secondaria
Enzo Luciani - 12 Dicembre 2008

“Il buonsenso e le ragioni delle famiglie, delle scuole e delle Regioni hanno prevalso.”

Questo il commento a caldo di Silvia Costa, Assessore all’Istruzione della Regione Lazio e coordinatrice della IX Commissione Istruzione della Conferenza delle Regioni, dopo la decisione del Ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, di far sì che nelle scuole elementari l’istituzione del maestro unico sia solo su richiesta delle famiglie e che si rinvii all’anno scolastico 2010/2011 la riforma della scuola secondaria superiore.

“Sono soddisfatta – ha sottolineato Silvia Costa – dell’accoglimento, da parte del Ministro, di molte delle osservazioni e perplessità che, come Assessori regionali, avevamo manifestato nell’incontro recentemente avuto con lei e mi auguro che la ripresa del confronto col Ministro Gelmini, che incontreremo la prossima settimana, si avvii ora in un clima più disteso e con un percorso più condiviso” .

Dar Ciriola asporto

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti