Una coperta di cuore

Progetto di assistenza domiciliare ai malati oncologici nel II Municipio
di Alessandra De Salvo - 22 Maggio 2009

L’associazione onlus Moby Dick, attiva nell’assistenza e cura delle patologie organiche gravi, ha avviato nel II Municipio, con il sostegno del V Dipartimento del Comune di Roma, il progetto “Una Coperta di Cuore”, intervento di Assistenza Domiciliare Psicologica per malati di tumore in fase avanzata.

Si tratta di un intervento di sostegno psicologico continuativo rivolto non solo ai malati oncologici ma anche ai loro familiari. “Una coperta di cuore” comprende oltre all’assistenza psicologica domiciliare per i malati e per chi li assiste anche una fase successiva destinata ai familiari e rivolta all’elaborazione del lutto. Assistere un malato terminale è un impegno molto gravoso e può portare grandi conseguenze psicologiche in chi gli sta a fianco. Conseguenze che possono spaziare dall’iniziale negazione della malattia, alla rabbia, ai sensi di colpa e ad un coinvolgimento ossessivo.

Per questo lo scopo che l’associazione onlus Moby Dick si propone è di aiutare le famiglie ad attraversare questo momento difficile. L’attività di sostegno viene svolta da volontari specializzati, tutti psicologi e psicoterapeuti iscritti all’Ordine Professionale ed inseriti nell’Albo degli Psicologi del Lazio. Per informazioni o richieste di assistenza è possibile contattare il numero telefonico 0685358905, per ulteriori informazioni sull’associazione Moby Dick è possibile visitare il sito: www.moby-dick.info


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti