Al Sanit, lo stand Salvamamme e la mostra Volontari del cuore

Inaugurate martedì 23 giugno alla Sesta edizione del Forum internazionale della salute
comunicato stampa - 23 Giugno 2009

Questa mattina, il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, è intervenuto alla Sesta edizione del Sanit, il Forum Internazionale della Salute, al Palazzo dei Congressi dell’Eur fino al 26 giugno. Quattro giorni di convegni ed iniziative dedicate per sensibilizzare ed informare sui temi della salute e delle politiche sociali. Numerosi gli espositori e le realtà che hanno aderito alla manifestazione.

Lo stand di Salvamamme, l’associazione che realizza iniziative importanti sulla tutela della maternità, presenta al Sanit la Carta della Maternalità in forma scenografica: una “torta”, le cui “fette” simboliche sono costituite da cartoncini su cui è stata stampata la carta dei diritti della madre e del bambino e un’ installazione “vivente” per raccontare il diritti dei bimbi e delle mamme alla serenità. Presso lo stand del Salvamamme è stato, infatti, ricostruito il quadretto ideale di una nursey in cui tra pizzi, carillon e colori pastello, una mamma e un bebé vivono in serenità il loro magico momento.

“Purtroppo, nella maggior parte dei casi – spiega la presidentessa del Club Salvamamme, Grazia Passeri – non è così. Questo quadretto idilliaco – come si legge nel Totem accanto alla cameretta ideale – è solo uno spot televisivo, un sogno per molte mamme che vivono situazioni di difficoltà ed emarginazione”.

Erminia, una delle mamme che si è rivolta a Salvamamme racconta la sua esperienza. “Ho chiamato il numero dell’associazione 4 anni fa. Aspettavo un bambino ed ero in crisi con mio marito. Mi hanno offerto sia un sostegno psicologico che economico attraverso la fornitura di latte, pannolini e vestiti”. Eriminia racconta la sua esperienza cullando tra le braccia una neonata di pochi mesi. “Lei è Giorgia – confessa – la mia seconda figlia, nata 7 mesi fa.

Al Sanit anche l’inaugurazione della mostra “Volontari di Cuore, la forza delle reti nell’associazionismo volontario”, promossa dall’associazione Makenoise in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini ed il Cesv- Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio.

La mostra, curata da Veronica Marica, presidente della Makenoise, è un racconto fotografico di Manolo Cinti, fotografo professionista, che testimonia i volti e le esperienze significative di lavoro e servizio offerte dalle associazioni della “Rete della Solidarietà” che ogni giorno opera dentro strutture ospedaliere di Roma: 25 ritratti che mostrano i volontari alle prese con la loro attività.

“L’idea della mostra – spiega la presidente dell’Associazione Makenoise Veronica Marica è nata dalla volontà di offrire un sostegno al Terzo settore alternativo ai servizi e alle strutture. Per questo abbiamo pensato di mostrare e far conoscere i volti delle persone. Il loro lavoro – prosegue Veronica Marica mostrando la foto di un’operatrice sociale che opera a domicilio con i malati terminali – è incessante e molto duro”.

“Le numerose Associazioni della Rete della Solidarietà, nonostante un imbarazzo iniziale, – svela il fotografo della mostra – hanno risposto con grande entusiasmo".

Adotta Abitare A

Il presidente Marrazzo, dopo aver inaugurato il Forum ha visitato lo stand di Salvammamme e la Mostra Volontari di cuore. “Sono contento di essere qui – dichiara – voi siete il patrimonio di questa città, un aiuto oltre l’aiuto stesso. C’è un patrimonio che riequilibria il bilancio della sanità e quel patrimonio siete voi”.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti