Al Vinile la musica abbraccia la psiche

Pubblico coinvolto nell’incontro tra musica e meditazione in uno show multisensoriale
Patrizia Miracco - 4 Febbraio 2018

L’esperienza multisensoriale “From Roots to Heaven” del 31 gennaio al Vinile è stato un insolito ma affascinante connubio tra la musica e la meditazione. L’evento organizzato dal bassista dei Subsonica, Vicio, e l’ideatore di BLOOM, Danilo Simoni ha visto realizzare uno show multisensoriale che ha stregato per un’ora il pubblico dello storico locale della capitale.

Vicio e Danilo hanno accompagnato i presenti in un viaggio musicale alla scoperta di sé, sessanta minuti per entrare in sintonia con le sette note musicali intercettando i sette chakra, i diversi centri energetici che compongono l’individuo. L’esperienza si è rilevata per i partecipanti profonda e liberatoria. Ogni chakra è stato e esplorato attraverso due canzoni e abbinato a diverse tonalità cromatiche.

Con un sottofondo musicale mai uguale nel ritmo la voce di Danilo ha invitato le persone a lasciarsi andare, a farsi guidare dalle proprie emozioni fino ad arrivare al cuore: “Al centro, proprio al centro di esso – sussurra al microfono – si trovano le persone che hanno fatto qualcosa per te. Lì, proprio lì, trova un posto per te, trova l’amore per te e esprimilo con la musica”.

“Musica e meditazione – racconta Luca Vicini, alias Vicio – sono due campi che fanno parte della mia vita da sempre ma sono rimasti finora separati. Ho deciso di unirli in questo show. La musica è fatta di vibrazione e questo tutti lo sanno – conclude il musicista – ma non tutti sanno che anche noi siamo fatti di energia che vibra”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti