Anche nel Municipio Roma XV si paga la Tariffa Rifiuti

Augusto Santori (PDL): assenti numerosi cassonetti raccolta differenziata
Comunicato stampa - 30 Giugno 2008

“Anche in Municipio XV si paga la TARI, anche i residenti di questo Municipio hanno diritto a non aprire secchioni divelti, come si può notare da Muratella a Marconi passando per Portuense e per la Magliana, ma nuovi come avviene nei Municipi adiacenti, e soprattutto a poter avere anche qui secchioni di raccolta differenziata, ancora completamente assenti in zone come Portuense, Villa Bonelli e San Pantaleo Campano”, così dichiara in una nota il consigliere del XV Municipio del PDL Augusto Santori.

“Nel nostro Municipio addirittura siamo all’assurdo: infatti i nuovi secchioni sono stati depositati di fronte al Cimitero de La Parrocchietta, proprio in Municipio XV, ma sono stati trasportati in altri Municipi”.

“Mi associo – prosegue Augusto Santori – convintamente, e consapevole di numerosi esposti che già avevo avuto modo di presentare, alla denuncia di Legambiente: la raccolta differenziata deve riprendere, aggiungerei iniziando da quelle periferie che sono state finora trascurate dalla gestione degli uomini di Veltroni, in primis Hermanin”.

“Esiste l’assoluta necessità di intervenire in Municipio XV – conclude il consigliere del PDL Santori – per quel che riguarda secchioni nuovi di raccolta differenziata, rispetto del contratto di servizio sullo svuotamento dei cassonetti e sulle frequenze di spazzamento e di pulizia delle aree ed attivare la raccolta porta a porta. Siamo stufi che l’AMA si ricordi di questo territorio solo quando si parla di discariche ed inceneritori”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti