Attraversamenti Multipli

Dal 7 settembre al 3 ottobre 2009 il Festival itinerante che mette l’arte in viaggio
di Serenella Napolitano - 24 Settembre 2009

Un modo innovativo per valorizzare tanti luoghi comuni, che ogni giorno sfuggono sotto gli occhi di pendolari, studenti, turisti: ecco il messaggio del Festival Attraversamenti Multipli creato da Margine Operativo in collaborazione con Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma e l’Assessorato alla Cultura della regione Lazio, insieme al Comune di Ladispoli, Zagarolo, Municipio di Roma X e Metro. Un Festival che si interroga sui linguaggi artistici contemporanei inserendo eventi culturali in spazi urbani.

Attraversamenti Multipli si è sviluppato dal 2001 (anno della prima edizione), nella metropoli di Roma, scegliendo come luoghi del suo accadere le zone di passaggio – stazioni dei treni e della metropolitana – assunte come luoghi simbolo della complessità della nostra epoca e delle stratificazioni che ogni città contiene. Quest’anno inizierà il suo viaggio dal mare fino ad arrivare nella città. Ha iniziato il suo percorso a settembre con un evento di 7 ore tra le dune della spiaggia di Capocotta, per poi spostarsi sempre lungo il mare in un luogo di viaggio della metropoli diffusa, la stazione dei treni di Ladispoli, per poi approdare nella stazione Cristoforo Colombo, avamposto ferroviario sul mare di Roma. Nella quarta giornata è arrivato nel cuore di Roma, nella stazione della metropolitana di Piramide, snodo di viaggio che collega il mare alla metropoli, e poi si è spostato verso il confine sud-est della città: la stazione della metropolitana di Anagnina. Il viaggio continua a ottobre con 3 workshop dedicati ai cambiamenti che si sono creati nell’ universo della musica e del video con le tecnologie digitali.

L’ ultima tappa è un giornata di incontro/dibattito e in più si svolgerà l’evento che si inserisce in uno spazio che racconta con la sua trasformazione le mutazioni urbane: da deposito/garage a laboratorio di sperimentazione nel quartiere di S. Lorenzo.

All’appuntamento del 23 settembre presso la stazione di Anagnina è stata presente l’Assessore alle Politiche Culturali della Provincia di Roma, Cecilia D’Elia che in una nota ha dichiarato “La cultura incrocia i nostri percorsi quotidiani e ce li rende meno estranei e alienanti. Il festival ‘Attraversamenti Multipli’ è un efficace esempio di politica culturale su area metropolitana.”
Un’idea divertente per rendere meno stressanti le tanto affollate stazioni ferroviarie.

Prossimi appuntamenti:

sabato 10 ottobre

ESC atelier

via dei Volsci 159 – S. Lorenzo – Roma

Adotta Abitare A

h. 17

tavola rotonda/dibattito

Metropoli come interfaccia diffusa

h. 22

live remix_Night of the Living Dead

(La notte dei morti viventi – 1968, USA – g.A. Romero)

film remix _Margine Operativo

sound remix _Andrea Lai
non stop

_mostra fotografica Eleonora Calvelli

_mostra di comics _ Sherwood Comix – Immagini che producono azioni

a cura di Claudio Calia e Emiliano Rabuiti (Nicola Pesce Editore, 2009)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti