Bike Sharing: il XVII Municipio chiede al Campidoglio ascolto e impegno sui fondi

L' Assessore all'Ambiente del Municipio XVII Roberto Tavani: i primi dati sulla sperimentazione del Bike -Sharing sono positivi ed incoraggianti
riceviamo e pubblichiamo - 22 Luglio 2008

" I numeri del primo mese di sperimentazione del Bike-Sharing a Roma – dichiara l’ Assessore all’Ambiente del Municipio XVII Roberto Tavani – comunicati questa mattina dall’ Assessore De Lillo, sono davvero molto positivi e incoraggiano a proseguire il lavoro concreto sulla ciclabilità a Roma per giungere al più presto all’ estensione del Bike Sharing, attivo in tutte le più importanti capitali europee, ad altri Municipi della Città".

"Il Municipio XVII – prosegue – da sempre in prima linea sui temi della mobilità ciclabile, è già da due settimane al lavoro attraverso la competente Commissione Ambiente e, prima dell’estate, porterà in Consiglio una proposta di Risoluzione per chiedere ufficialmente l’estensione del Bike Sharing ai rioni e quartieri del Municipio XVII, tra i meglio dotati di piste ciclabili di tutta la Capitale.

Riguardo all’invito rivolto dallo stesso Assessore ai Municipi, con cui chiede di studiare assieme ogni nuovo progetto per implementare questo servizio, la disponibilità del XVII a lavorare in un clima costruttivo e di assoluta collaborazione è massima. Si invita dunque l’Assessore a convocare una riunione operativa con tutti i delegati all’ Ambiente dei Municipi affinchè si possa iniziare a studiare come il progetto debba concretamente essere condiviso e, soprattutto, se e in che tempi lo stesso potrà passare da sperimentale a permanente. In particolare su quest’ultimo punto, visto il costo degli stalli che cesseranno di essere gratuiti per l’amministrazione comunale dal Dicembre 2008, sarà necessario un forte investimento in termini economici da parte del Campidoglio sul quale ci aspettiamo da De Lillo un impegno concreto già nel prossimo bilancio 2009"


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti