“Chi fa da sé fa per tre” un antico motto sempre attuale

Aldo Zaino - 28 Ottobre 2019

Pur trovandoci nella Capitale d’Italia, anche i servizi giardini lasciano perplessi i residenti, che sono costretti a camminare su strade e marciapiedi invasi da erbacce.

Cosi oggi 28 ottobre 2019 un gruppo di residenti del quartiere Prenestino (Largo Preneste V Municipio di Roma Capitale) capeggiati da Antonio Neroni da Mario Paloni coadiuvati dai volontari della “Guardia Nazionale Ambientale” si sono  muniti di tagliaerbe, pale e scope per togliere l’erba dal marciapiede di via Giacomo De Conti.

Via Giacomo De Conti è una strada forse poco conosciuta, ma se poi aggiungiamo che questa strada costeggia la struttura del Presidio Medico di S. Caterina Della Rosa e il marciapiede in questione porta all’ingresso utilizzato dai portatori di handicap, qualcosa cambia.

Moltissime sono le iniziative dei romani che, impotenti a risolvere singolarmente ciò che dovrebbe essere il servizio della nettezza urbana (AMA) si stanno organizzando invece per tenere pulite le strade tagliare l’erba, dove si annida ogni sorta di animale.

E vero che non si parla altro nel quartiere. In questo come in molti altri a Roma. La città è  grande, non è facile amministrarla, ma i cittadini che pagano le tasse per contribuire al costo di questi servizi sono veramente delusi.

Ecco delle immagini.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti