Dar Ciriola asporto

Chiarastella, la dolce fatina che ha illuminato X Factor

Un'intervista nella libreria Rinascita dove fino a poco tempo fa ha lavorato, in zona Villa Gordiani
di Maria Giovanna Tarullo - 14 Marzo 2009

Chiarastella nella libreria Rinascita a largo Agosta. Foto Maria Giovanna Tarullo

Continuano le nostre interviste ai giovani cantanti del talent show di Raidue "X Factor". La seconda cantante romana eliminata è Chiarastella Calconi. La sua avventura è durata solo due settimane ma con la sua voce dolce ha lasciato il segno.

Incontriamo Chiarastella nella libreria dove fino a poco tempo fa ha lavorato " La Rinascita", in zona Villa Gordiani.

Arriva con il suo passo delicato e, davanti ad un caffè, inizia a raccontarci la sua esperienza ad X Factor e la sua passione per la musica.

Come è nata la tua passione per la musica?

La musica ha sempre fatto parte della mia vita, fin da piccola ho respirato l’atmosfera del palco, grazie ai miei genitori tutti grandi appassionati di musica. Ma la passione per il canto si è manifestata nel periodo della scuola superiore, dove ho iniziato esibendomi dal vivo con la mia prima band.

Hai sempre pensato di cantare o avevi anche altri sogni?

Nel caso non avessi seguito la strada della musica, sarei rimasta nell’ambito dell’arte; mi sarebbe piaciuto scrivere o disegnare. Infatti il lavoro in libreria mi piace molto ed alcuni dei personaggi dei miei libri preferiti hanno ispirato i testi delle mie canzoni.

Ho letto che non ami molto guardare la televisione, come hai deciso di partecipare ad un talent show che mette in mostra questa tua esperienza proprio in tv?

Prima di prendere parte ai provini ho seguito il programma, apprezzando il clima di serenità in cui i ragazzi vivono sia sul palco che nei loft.

Adotta Abitare A

Partecipare ad X Factor è stato come immaginavi da casa?

Temevo fosse peggiore di come immaginavo, mentre nei loft in cui viviamo le nostre giornate e dietro le quinte si respira un clima di positività e ci si diverte molto.

Sei soddisfatta delle scelte e dei commenti che Morgan e gli altri vocal coach hanno fatto su di te?

Ho sempre apprezzato la musica di Morgan e mi reputo da sempre una sua fan, quindi essere scelta da lui per me è stato un onore. Anche gli altri vocal coach hanno espresso degli ottimi giudizi, l’unico rimpianto per me è stato quello di essere uscita prematuramente e non aver potuto mostrare tutti i lati della mia personalità.

Sei nata e cresciuta a Roma che rapporto hai con questa città?

Per Roma provo amore e odio. Amo i suoi paesaggi e vivere la sua bellezza facendo delle passeggiate nel centro, ma a volte odio il modo in cui non riesce a far fruttare l’arte dentro di essa limitandola solo ad alcune situazioni.

C’è un artista della scena romana che ti colpisce in particolare?

Mi incuriosiscono gli artisti emergenti come Pino Marino, gli Acustimantico, il cantautore The Niro e la rocker Ilenia Volpe. Mentre tra i più noti amo Niccolò Fabi, Max Gazzè e i Tiromancino, mi piace la loro canzone " Per me è importante".

I tuoi progetti per il futuro?

Vorrei pubblicare il mio cd di inediti e spero di riuscire a conquistare un parte di pubblico sulla scia della mia breve partecipazione ad X Factor.

Speriamo che Chiarastella possa entrare a far parte della scena musicale romana con successo e grazie al suo talento avrà sicuramente un futuro.

Il video della Settima Puntata X Factor del 23 febbraio 2009 – Ballottaggio per entrare in gara – Chiarastella"Wuthering Heights"


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti