Con il Concerto della “Corale L’Aquila” termina l’estate Capestranese

Venerdì 6 settembre 2019 ore 21:30, a Capestrano presso il piazzale antistante il Castello Piccolomini (Piazza Mercato), l’evento diretto dal Maestro Giulio Gianfelice
Aldo Zaino - 5 Settembre 2019

Il 6 settembre 2019 alle ore 21:30, presso il piazzale antistante il Castello Piccolomini (Piazza Mercato) a Capestrano, l’Associazione “Corale L’Aquila” propone il concerto “CONTAMINAZIONI CULTURALI – GOSPEL&DINTORNI”, diretto dal Maestro Giulio Gianfelice. Ingresso gratuito.

Il concerto nasce dalla riflessione sul fattoche noi Aquilani, dopo il terremoto del 6 aprile 2009, ci siamo venuti a trovare in una condizione simile a quella degli schiavi neri d’America i quali, pervasi da emozioni come il dolore, la rabbia, la rassegnazione, nutrivano nello stesso tempo la speranza in un futuro migliore e in una vita diversa, trovando nei canti gospel, appunto, il conforto alle loro fatiche e alle loro sofferenze.

Il 6 settembre il Coro sarà accompagnato da una Band di 8 elementi e da diversi cantanti solisti che si alterneranno durante il concerto e che andranno ad enfatizzare e a sottolineare le melodie e i ritmi del Gospel e dei vari brani proposti.

Venticinque anni di musica corale

La Corale L’Aquila, è un coro polifonico a quattro voci miste della città dell’Aquila, attualmente diretta dal Maestro Giulio Gianfelice che è anche direttore del Coro del CAI L’Aquila.

L’Associazione nasce nel 1993 e porta all’attenzione del pubblico ormai da venticinque anni un repertorio molto vasto che spazia fra epoche e stili diversi e che comprende musiche tradizionali, musica sacra, musica rinascimentale, gospel, musica folkloristica, nonché un repertorio originale di brani composti da autori che hanno svolto e svolgono la loro attività artistica nel territorio aquilano. La “Corale L’Aquila” ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero ed ha riscosso sempre un grande successo.

L’Associazione da anni propone contaminazioni culturali tra brani musicali di genere e stili diversi, accostando la musica gospel a quella proveniente da diverse nazioni, organizzando in prima persona, o in collaborazione con altre associazioni, manifestazioni che hanno l’obbiettivo di diffondere e di ampliare la conoscenza della cultura musicale e del canto corale.

L’associazione Corale L’Aquila, sensibile alla catastrofe del terremoto del 2009 che ha colpito l’Abruzzo, da diversi anni svolge concerti anche nei piccoli centri, fra cui Capestrano, anche perché diversi residenti fanno parte dell’Associazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti