Crocifisso, il consiglio del XII Municipio contro la sentenza di Strasburgo

Cacciotti e Alleori: "preservare l'identità delle Nazioni"
Enzo Luciani - 17 Novembre 2009

Prosegue la presa di posizione dei municipi di Roma sulla sentenza della Corte di Strasburgo che proibisce l’apposizione del Crocifisso nelle scuole pubbliche. La mattina del 17 novembre il Consiglio del Municipio Roma XII EUR ha approvato, a larga maggioranza, una mozione sottoscritta dai Gruppi PDL, PD e UDC con cui si esprime la contrarietà del Municipio alla sentenza di Strasburgo. 

“Così come avvenuto in numerose istituzioni pubbliche – dichiarano in una nota Marco Cacciotti e Gino Alleori, rispettivamente Presidente del Consiglio Municipale e Presidente della Commissione Scuola-anche il Municipio XII ha voluto lanciare il proprio segnale in merito ribadendo la centralità delle radici cristiane nella società italiana ed europea. Nessuna Nazione può rinunciare alle proprie tradizioni culturali e alla propria identità e per questo la sentenza della Corte di Strasburgo non aiuta certamente il processo di integrazione europea. Ribadire questi concetti storici, religiosi e culturali è importante per preservare l’identità delle Nazioni che la compongono e costruire così una Europa veramente fondata sui popoli”.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti