Decoro: pulite scritte al Colosseo

Visconti: serve più responsabilità ambientale
Enzo Luciani - 21 Agosto 2011

«Su segnalazione del primo gruppo della polizia di Roma Capitale, ieri le squadre Decoro Ama, coordinate dall’assessorato all’Ambiente, hanno provveduto alla cancellazione di alcune scritte nella zona adiacente al Colosseo».

È quanto dichiara l’assessore all’Ambiente, Marco Visconti.

«L’operazione – spiega l’Assessore – è stata effettuata da 3 operatori della squadra speciale antiwriters che sono intervenuti appena ricevuta la segnalazione dell’atto vandalico compiuto durante la notte».

«Purtroppo – sottolinea Visconti – si tratta di episodi che si ripetono con troppa frequenza e che rischiano di vanificare l’enorme lavoro che stiamo portando avanti per la riqualificazione delle superficie murarie della capitale, con circa 260.000 metri quadrati di scritte abusive rimosse negli ultimi 9 mesi. Per imbrattare i muri ci vogliono pochi secondi, per togliere le scritte invece servono ore di lavoro che hanno un costo per l’amministrazione. Affinché i risultati ottenuti siano visibili e duraturi è necessario – conclude l’Assessore – un salto di qualità sotto il profilo della responsabilità ambientale»


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti