Di Arte di Gusto a Centocelle l’8 dicembre

Il programma dell’iniziativa della Rete d’imprese Robinie a sostegno dello sviluppo territoriale del Municipio Roma V
E. B. - 3 Dicembre 2021

Musica, Poesia, Arte e Artigianato, Produzione tipica, Spettacolo, Sport, Innovazione, Aggregazione sociale sono le tematiche che convogliano nel programma dell’evento Di Arte di Gusto che mercoledì 8 Dicembre si svolgerà nell’area interessata dalla Rete d’imprese Robinie e che riguarderà in particolare via dei Noci nel tratto compreso tra via dei Faggi e via delle Robinie. L’evento è una vetrina delle eccellenze produttive, creative e collaborative di Roma e soprattutto di Centocelle, territorio romano che proprio quest’anno compie 100 anni.

La Rete d’imprese Robinie, che si sviluppa sull’omonima via coinvolgendo anche le strade limitrofe, come via dei Narcisi e via dei Frassini, ha scelto via dei Noci come luogo di svolgimento dell’iniziativa. Quest’ultima, infatti, da oltre dieci anni è soggetta all’incuria ed è diventata ricettacolo di rifiuti ingombranti. Uno stato che favorisce lo sviluppo di attività illegali le cui conseguenze possono estendersi a macchia d’olio su tutto il territorio e che secondo gli aderenti alla Rete possono essere debellate solo attraverso l’operosità; quell’operosità brillante che negli anni ha portato Centocelle ad un progressivo sviluppo, tanto da essere oggi tra i quartieri più apprezzati della Capitale. È dunque mostrando la forza del suo lato brillante, creativo, qualificante e coinvolgente che la Rete d’imprese Robinie e Centocelle respingono l’illegalità e la violenza.

Il progetto Di Arte di Gusto è realizzato dalla Rete con il Contributo economico della Camera di Commercio di Roma attraverso l’Avviso “Reti d’impresa del V e VI Municipio” nell’ambito del Protocollo d’Intesa sottoscritto il 10 dicembre 2019 fra Camera, Comune di Roma, Acea S.p.A. e la Prefettura di Roma a sostegno dei territori in cui la piccola imprenditoria è stata colpita da incendi dolosi.

Anticiperà l’evento una iniziativa partecipata di riqualificazione dell’area il giorno Sabato 4 Dicembre che vedrà protagonista la cittadinanza e i negozianti impegnati in un’azione di decoro e manutenzione degli elementi di arredo collocati dalla Rete d’imprese Robinie anche nell’ambito del progetto regionale “Reti d’imprese tra attività economiche su strada”.

Mercoledì 8 Dicembre via dei Noci diventerà un’area fieristica a cielo aperto, dove i maestri artigiani presenteranno alla cittadinanza prodotti unici realizzati ad arte che l’imminenza del Natale renderà ancora più attraenti per i consumatori.

Immancabile lo showroom dell’eccellenza enogastronomica con i prodotti tipici della tradizione romana come la pizza bianca, il maritozzo e altre tipicità: dalla porchetta IGP al Frascati DOC, per l’area dei Castelli Romani, dall’Olio Sabina DOP ai prodotti agricoli e delle terre Sabine dal pecorino dell’Agro Romano. Questi e tanti altri prodotti del di Roma e del Lazio, lavorati e raccolti a mano saranno presenti nel rispetto della stagionalità.

I ristoranti, tavole calde e pizzerie aderenti alla Rete d’imprese Robinie proporranno per l’occasione un menù dedicato alla produzione tipica culinaria romana, in alcuni casi con interessanti sperimentazioni. Come nella tradizione ariccina, stornellatori romani allieteranno i partecipanti dalle 12:00 alle 14:30. Interverranno per l’occasione ospiti speciali della musica e del folklore romano.

Ancora all’artigianato sarà dedicata la Mostra Di Arte in Arte presso lo stand della rete d’impresa Robinie. Una mostra multidisciplinare, che coniuga all’artigianato all’arte della fotografia e alla letteratura.

Si svolgeranno invece all’interno dello storico Cinema Broadway in via dei Narcisi gli incontri e le conferenze del mattino dedicati al Turismo e alle Reti d’impresa e la consegna di premi e riconoscimenti per le imprese innovative, a conduzione femminile e attività storiche e artigianali.

All’artigianato sarà dedicato il primo appuntamento in programma: “Artigianato e Turismo: non è solo un souvenir con la partecipazione di artigiani ed esperti del settore turistico. Un confronto vivace, coinvolgente e partecipato con curiosità relative all’artigianato romano commercializzato nell’ambito del turismo balneare, sciistico e religioso.

Durante la tavola rotonda “Reti d’imprese: l’esperienza e gli obiettivi. Commercio, Cultura e Territorio” la Rete d’impresa Robinie racconta l’esperienza di Rete. Segue un confronto partecipato con altre realtà e Reti territoriali per progettare nuovi interventi di sviluppo territoriale.

Tra i progetti in fieri, sarà presentato al pubblico “Viaggio lungo le sponde della Metro C” dell’illustratrice Gemma Vinciarelli in collaborazione con il musicista Pierpaolo Marini. “Abbiamo percorso la linea della Metro C – afferma Gemma Vinciarelli – immaginandola come un fiume che attraversa Roma est. La Metro diventa quindi un mezzo per spostarsi nel tempo, una nave che viaggia sotterranea e riemergendo ci porta da una storia all’altra, sullo sfondo un presente sfuggente. La struttura della Metro C, che richiama proprio una nave con finestre simili ad oblò, farà da filo conduttore e ritornerà con riferimenti grafici in ogni fermata.”

Una delle illustrazioni di Gemma Vinciarelli, realizzata per la Stazione Metro C Centocelle, riproduce il primo volo dei fratelli Wright presso l’Aeroporto di Centocelle nel 1921 ed è stata scelta dalla Rete d’imprese Robinie per la produzione di stampe d’arte dedicate al Centenario del quartiere. Saranno disponibili esclusivamente 100 copie numerate.

Le stampe, che riportano sul retro il QR code per l’ascolto di tracce musicali, saranno vendute presso i negozi della Rete e il ricavato verrà devoluto in beneficienza nell’ambito dell’iniziativa “Cento Sorrisi”.

 Il tema dell’Arte come fonte di sviluppo culturale e territoriale prosegue con la presentazione del Libro dedicato a Novella Parigini, l’artista simbolo della Dolce Vita che proprio quest’anno ricorre il centenario dalla nascita. Con la Galleria il Mondo dell’Arte saranno ripercorse le tappe più importanti dell’importante processo di sviluppo culturale del territorio di cui la Galleria si è resa protagonista negli anni, fino alla collocazione in mostra permanete dell’opera Momenti Musicali di Elvino Echeoni presso la Stazione Metro C Mirti.

Segue la presentazione del Libro Città reali, Città immaginarie. Migrazioni e metamorfosi creative nelle società nell’Antropocene, tra informatizzazione ed iper/urbanizzazione di Carla Guidi, giornalista e docente di Disegno e Storia dell’Arte edito da Robin Edizioni. Una ricerca socio antropologica sul cambiamento della città attraverso l’Arte. Partecipa all’incontro con l’autrice il presidente dell’Associazione Etica Massimo De Simoni, autore nel libro di un contributo introduttivo.

L’arte, inoltre, si insinuerà nella strada e tra i negozi con il Gruppo Sketcher Maledetti de’ Periferia e Fotografi di Architettura romana che sorprenderanno il pubblico con le loro creazioni istantanee, visionarie o sorprendentemente realistiche.

I negozi della Rete aderenti all’iniziativa esporranno in mostra opere di pittura, illustrazione digitale, sculture, rappresentando così il connubio vincente tra Commercio e Cultura, atto a determinare lo sviluppo territoriale.

Prenderanno parte all’evento anche eccellenze sportive del territorio con esibizioni e dimostrazioni tecniche durante il corso della giornata. Nell’ambito della tematica della legalità e della sicurezza del territorio Mirenna sport GroupUniversità di Arti Marziali propone una dimostrazione di difesa personale rivolta alle donne, mentre alle 17:30 interverrà il Corpo insegnati di Pattinaggio artistico della Società sportiva CSI Roma Est con sede nell’Oratorio Borgo Ragazzi Don Bosco di Via Prenestina.

Nel promuovere e valorizzare la cultura romana l’evento offre spazio anche alla letteratura dialettale con la partecipazione dell’attore e presentatore Angelo Blasetti, con il brio e la verve che lo contraddistinguono delizierà il pubblico con la recitazione di versi di autori intramontabili della tradizione dialettale romana.

Nel pomeriggio invece la poesia lascerà il posto alla narrativa contemporanea con la presentazione del libro “Cosplay girl” del cosplayer di fama mondiale Valentino Notari ed edito da Mondadori, che narra la storia di una ragazza la cui passione per il cosplay diventa causa di bullismo. Ne segue un profondo processo di autoanalisi che porterà la ragazza a maturare una più consapevole accettazione di sé stessa. L’opera di Notari offre lo spunto per affrontare con il pubblico dei giovani la tematica del bullismo e dell’autoanalisi.

La programmazione dell’evento sarà arricchita ulteriormente dalle attività che si svolgeranno presso i singoli stand dell’area fieristica, con laboratori e dimostrazioni di artigianato e da un’intensa attività di animazione per bambini e famiglie. Alle ore 16:00 l’appuntamento è con lo spettacolo Plutone e Proserpina e il Teatro di Burattini di Divisoperzero, di e con Francesco Picciotti, con l’aiuto di Francesca Villa, che con lo spettacolo Efesto, hanno conquistato il Premio Otello Sarzi 2021 – Selezione Festival Trallallero 2021.

L’evento vede la partecipazione di tante realtà di Roma e provincia impegnate nel “fare Rete”, condividendo obiettivi e valori a vantaggio della crescita economica e culturale del territorio e della collettività.

Alle ore 17:30 è previsto un flash mob che coinvolgerà le imprese in Rete e la cittadinanza che tutte insieme accenderanno le luci natalizie anche sui balconi. Una iniziativa simbolica dal titolo “Centocelle…Cento auguri!” che vuole essere un modo speciale di festeggiare i cento anni del quartiere Centocelle, ma anche un augurio di ripresa economica per la Città dopo l’emergenza epidemiologica.

Molte le realtà territoriali coinvolte nell’evento a presidio della legalità e dello sviluppo sociale, come Etica, per l’integrazione e lo scambio culturale e poi E.N.A.C. (Ente Nazionale Attività culturali) e l’Associazione Centro servizi Interdisciplinare che con la nuova sede in via dei Noci 14 arricchisce il territorio di Centocelle di un presidio di assistenza specialistica e qualificata alle persone vittime di violenza insieme all’Associazione JackLyne, per la tutela dei diritti della persona e degli animali e alla Omnia Res Civitatis A.P.S.

L’evento è gratuitamente patrocinato dalla Regione Lazio.

Infine, per rafforzare la percezione di sicurezza e la capacità di agire correttamente in caso di necessità, la Rete ha previsto la distribuzione gratuita di un Vademecum che favorisce la collaborazione tra Cittadini, commercianti e Forze dell’Ordine per contribuire uniti al presidio della sicurezza del territorio.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle normative di contenimento del Virus Covid 19. E’ obbligatorio l’utilizzo della mascherina anche all’aperto e il green pass per gli appuntamenti che si svolgeranno all’interno dei negozi e del Cinema Broadway.

Servizi Funebri Moretti

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti