Donne a Cerveteri. Storie, biografie e immagini Gea Copponi

Presentazione del libro il 19 novembre alla biblioteca di Bracciano
Enzo Luciani - 9 Novembre 2009

Giovedì 19 novembre 2009 alle ore 16,30 presso la Biblioteca comunale di Bracciano in piazza dei Pasqualetti (tel. 06-99816267 si terrà, sotto l’egida dell’assessorato alle Politiche culturali la presentazione del libro di Gea Copponi Donne a Cerveteri. Tracce del passato tra storie, biografie ed immagini, realizzato con il contributo della Provincia di Roma.

Il libro con uno stile accattivante e bellissime illustrazioni, molte d’epoca, è una sorta ‘ di enciclopedia’ al femminile di Cerveteri; tratta di Biografie, del Mito e il Femminile, delle Figure Storiche (Medici -Cybo, Orsini – Cesi, Calabresi…), del Partorire, dell’Ostetricia, dell’Associazionismo Femminile, Attività, Emancipazione,e dei Territori a nord di Roma, dei Paesaggi, di Cerveteri, della Provincia, delle Immigrazioni, della Storia del Cinema, del Teatro,della Scuola e dei Pionieri dell’Educazione e di molti altri argomenti.

Gea Copponi, arrivata a Cerveteri dalle Marche nel 1964, all’età di sei anni, è ricercatrice della memoria storica del territorio, dall’archeologia alla storia, alle storie della gente comune. È impegnata nella tutela dei beni storici, artistici e ambientali di Cerveteri.
Secondo Claudio Pirolli, Gea Copponi è anche una donna molto curiosa, ma nel senso più positivo possibile che si possa dare a questo vocabolo. (…) Fin da piccola, armata di registratore, di una macchina fotografica e della sua curiosità, non si peritò di andare a far visita – ed a farsi raccontare cose – ai vecchi del paese, uomini e donne, prima i parenti per farsi coraggio, poi tanti altri. Si procurò così negli anni un ampio archivio di notizie, una serie di piacevoli ‘appunti’, sulle piccole grandi storie della sua Cerveteri, che per molti anni ha tenuto nel cassetto in attesa di trovare il momento, il coraggio, la possibilità di darli alle stampe”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti