Sport  

Fiorentina-Roma: sia una bella partita senza violenza

Alla vigilia dell'attesa trasferta dei giallorossi a Firenze i Sindaci delle rispettive città auspicano di non assistere a episodi di violenza
Enzo Luciani - 24 Aprile 2009

"Una serata all’insegna dello sport e dello spettacolo, senza alcun problema di ordine pubblico”. E’ l’auspicio del Sindaco di Roma e del Sindaco di Firenze, alla vigilia della partita Fiorentina-Roma, in programma la sera del 25 aprile allo stadio Franchi.

“La posta in palio di questa gara è altissima per entrambe le squadre” dicono ancora i due primi cittadini. “Inevitabilmente il risultato finale accontenterà una squadra e scontenterà l’altra, ma questo non deve in alcun modo alimentare episodi che con lo sport non hanno niente a che spartire. Sì quindi al tifo e alla sana rivalità sportiva, no a episodi di violenza e intolleranza prima, durante e dopo la partita”.

“L’augurio che ci facciamo – concludono i sindaci di Roma e Firenze – è quello di poter vivere una partita bella, divertente e di ‘calcio vero’. Augurio che vogliamo estendere anche alle due squadre e alle due tifoserie, perché possano essere le protagoniste in positivo di questa giornata e si dimostrino all’altezza del prestigio e della civiltà delle città che rappresentano”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti