Heart Jazz 2009. Insieme contro l’arresto cardiaco

All'Ospedale Sandro Pertini concerto di musica jazz per sensibilizzare sulla defibrillazione cardiaca precoce e sulla cultura dell’emergenza cardiologica
Enzo Luciani - 26 Maggio 2009

L’associazione Insieme per il cuore onlus in collaborazione con la ASL Roma B, organizza per venerdì 29 maggio Heart Jazz 2009. Insieme contro l’arresto cardiaco.

Il concerto di musica jazz, che si terrà a partire dalle ore 20.30 nello spazio all’aperto dell’Ospedale Sandro Pertini in Via dei Monti Tiburtini 385, a Roma, rappresenta un’occasione di informazione e sensibilizzazione sullo strumento della defibrillazione cardiaca precoce e sulla cultura dell’emergenza cardiologica.

L’arresto cardiaco colpisce ogni anno una persona su mille: 60mila in Italia ogni anno, con sopravvivenza inferiore al 3%. Su 3500 casi che avvengono a Roma, meno di 100 sopravvivono. In più della metà degli arresti, le vittime non sapevano di essere affette da malattie cardiovascolari.

La causa più frequente è la fibrillazione ventricolare, un grave disturbo del ritmo cardiaco. Solo la defibrillazione elettrica cardiaca può salvare la vita, se eseguita entro pochi minuti.

L’iniziativa, ideata e promossa da Giuliano Altamura, Presidente dell’associazione Insieme per il cuore onlus e Direttore della Cardiologia dell’Ospedale Sandro Pertini – ASL Roma B, è realizzata con il patrocinio di Ares 118, AIAC Regione Lazio, la Fondazione Per il tuo cuore, Casa del Jazz, e sponsorizzata da Municipio V Roma, Comune di Fontenuova e CNS, Consorzio nazionale servizi.

Prenderanno parte alla serata tra gli altri, prestigiosi musicisti della scena internazionale come Luis Bacalov, Roberto Gatto, Danilo Rea, Giovanni Tommaso, Fabio Zeppetella, insieme a Daniel Bacalov e Federico Turreni, cardiologo dell’Ospedale Pertini.

L’ingresso è gratuito.

Per informazioni:

Adotta Abitare A

Associazione Insieme per il cuore

insiemeperilcuore@virgilio.it

www.insiemeperilcuore.org


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti