I convocati e le convocate del Lazio per il Trofeo delle Regioni 2019

Le dichiarazioni di Avalle e Dassi
Aldo Zaino - 24 Giugno 2019

È tutto pronto per il Trofeo delle Regioni 2019. Dal 23 al 28 giugno le selezioni Under 15 femminili e Under 16 maschili delle regioni d’Italia si sfideranno in un Friuli Venezia Giulia per i conquistare i titoli di campioni d’Italia. Il Centro di Qualificazione Regionale del Lazio scenderà in campo per difendere lo scudetto, vinto dalle ragazze di Simonetta Avalle nel 2018 in Abruzzo, mentre nel maschile, con Marco Dassi in panchina, proverà a migliorare il 13° posto della passata edizione.

Il Lazio è accompagnato in questa avventura a Lignano Sabbiadoro, Latisana e Rivignano da Erreà – sponsor tecnico e fornitore ufficiale del Comitato Regionale – e dai fisioterapisti di SDS Fisiocenter, Nel tabellone femminile l’esordio è previsto lunedì 24 giugno alle ore 9 contro il Trentino, mentre i ragazzi giocheranno nel pomeriggio, alle 15.30, contro la Lombardia.

LA FORMULA – Nella prima e nella seconda fase la formula prevista è quella dei gironi, le cui gare si disputeranno al meglio dei tre set. Successivamente ci sarà la fase a eliminazione diretta e soltanto le finali per il 1-2 posto si disputeranno al meglio dei 3 set vinti su 5. Le prime 12 squadre del ranking sono state inserite nella Pool A e le squadre dal 9° al 21° posto nella Pool B. Al termine della prima fase verrà stilata una classifica generale di entrambe le Pool: giocheranno la fase finale le prime 9 della Pool A e le prime 3 della Pool B. Le altre formazioni giocheranno la fase a eliminazione diretta per le posizioni dal 13° al 21° posto.

FEMMINILE – GIRONE B: Lazio, Trentino, Liguria

MASCHILE – GIRONE B: Lombardia, Lazio, Sicilia

 

FEMMINILE: Sara Bellia (Volleyrò Casal de’ Pazzi), Valentina Brandi (Volleyrò Casal de’ Pazzi), Greta Catania (Volleyrò Casal de’ Pazzi), Luna Cicola (Volley Club Frascati), Giorgia Coveccia (Volley Club Frascati), Giada Di Mario (Volleyrò Casal de’ Pazzi), Giulia Orlandi (Volleyrò Casal de’ Pazzi), Giulia Polesello (Volleyrò Casal de’ Pazzi), Arianna Prati (Volley Friends Roma), Manuela Ribechi (Volleyrò Casal de’ Pazzi), Martina Spadolini (Volley Friends Roma), Martina Ungaro (Volley Friends Roma). All. Simonetta Avalle. Vice All. Francesco Rita. Scoutman: Lorenzo De Marco. Fisioterapista: Martina Racalbuto

 

MASCHILE: Luca Arielli (Green Volley), Matteo Di Gianfelice (Marino Pallavolo), Alessandro Finauri (Anzio Pallavolo), Giorgio Forcina (Pallavolo Olimpia Formia), Jakub Halys (Pallavolo Velletri), Francesco Lostritto (Latina Scalo Volley), Edoardo Natali (Volley Life), Flavio Palombi (Anzio Pallavolo), Federico Panunzi (Volley Life), Francesco Quagliozzi (Pol. Roma 7 Volley), Florin Cristian Rus (JCV Civita Castellana), Daniele Sarcina (Fenice Pallavolo Roma), David Antonio Wilson (Sud Pontino Pallavolo). All. Marco Dassi. Vice All. Stefano Vazzana. Scoutman: Lorenzo Pratelli. Preparatrice atletica: Flavia Guidotti. Fisioterapista: Gianmarco Tomaselli

CONSIGLIERI CQR LAZIO con le squadra: Piero Colantonio (femminile), Fabrizio Mares (maschile)

RESP. ORGANIZZATIVO  E COORDINATORE: Federico Pietrogiuli

 

LE DICHIARAZIONI

PRESIDENTE ANDREA BURLANDI. “A nome di tutto il Comitato e dei Consiglieri faccio un grande in bocca al lupo alle nostre rappresentative impegnate nel Trofeo delle Regioni, due squadre che sono il risultato dello splendido lavoro portato avanti dalle oltre 350 società del nostro territorio. Le ragazze, i ragazzi e gli staff vivranno una settimana intensa, ricca di emozioni e speriamo di grandi soddisfazioni per i nostri colori”.

AVALLE. “Siamo pronte. Non vediamo l’ora di tornare in campo per difendere lo scudetto conquistato lo scorso anno in Abruzzo. Le ragazze sono molto motivate, 6 di loro facevano già parte del gruppo nella passata edizione e ci daranno quel “quid” in più di esperienza necessaria per competere ad alti livelli in tornei così prestigiosi. Ci sono tante squadre forti al via, come Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna. Il Lazio competerà comunque per l’obiettivo massimo. Non è stato facile selezionare una squadra, vorrei ringraziare tutte le ragazze che hanno fatto parte di questo percorso di qualificazione che va avanti da ottobre e le società che le hanno cresciute così forti. Abbiamo lavorato tanto e tutto il movimento è cresciuto. Il CQR ha fatto tappa a Latina, Frosinone, Rieti, Roma e Viterbo. L’obiettivo che ci siamo posti come staff, direi pienamente raggiunto, è stato quello di prendere per mano tutto il territorio e accompagnarlo in un lungo percorso verso l’alto livello. Ora viene il bello”.

DASSI. “Il percorso di qualificazione ha previsto un gruppo di 20 ragazzi, poi ridotto a 16 che sono stati portati fino agli ultimi allenamenti. Le scelte si sono orientate su tre parametri: qualità fisiche, capacità tecnico-tattiche e capacità di gioco. Al Trofeo delle Regioni portiamo i migliori 13, con ben 3 ragazzi classe 2004 (sotto età nel torneo a cui partecipano la maggior parte degli atleti nati nel 2003 ndr): 5 di Latina, 5 di Roma e 3 di Viterbo. Il momento della selezione lo prevede lo sport, come in tutte le Nazionali. Il periodo di qualificazione è partito da ottobre ed è finito il 21 giugno, coinvolgendo tutto il territorio laziale. Chiaramente il mio ringraziamento va a tutti, ai ragazzi che sono venuti agli allenamenti, alle società e al mio staff. Dal punto di vista tecnico direi che questo gruppo sa giocare bene a pallavolo e lo dimostrerà durante la competizione”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti