Il 6 dicembre scendono in piazza le famiglie numerose

L’Anfn da appuntamento a soci e non in Piazza San Pietro per chiedere di riportare la famiglia e i bambini al centro del discorso politico
di Alessia Ciccotti - 23 Novembre 2009

L’Associazione nazionale famiglie numerose da appuntamento a soci e non il 6 dicembre 2009 in Piazza San Pietro per una manifestazione «di famiglie per la famiglia» dal titolo “Più bimbi più futuro”. Subito dopo l’Angelus si partirà con biberon e passeggini, sfilando per le vie del centro fino a Piazza del Popolo «con l’intento – dicono dall’Associazione – di richiamare l’attenzione della gente, dei media, della società intera sull’esistenza della famiglia e dei bambini, rivendicando più attenzione e impegno concreto da parte dei governanti, per sostenere – continuano – chi garantisce il futuro ad un Paese stanco, invecchiato, segnato dalla crisi, un Paese che sembra aver rinunciato alla speranza».

La valorizzazione dell’amore per la vita, il sostegno economico, fiscale e sociale delle famiglie e soprattutto di quelle numerose, la necessità di rimetterla al centro del discorso politico e non solo a parole; questi i temi che caratterizzeranno le proposte e le richieste dei manifestanti. «Sarà una giornata di festa – spiega Mario Sberna, presidente con la moglie Egle dell’ANFN – ma sarà anche un giorno nel quale chiederemo conto alla politica del male che ci sta facendo, da anni. Su 3.700 proposte di Legge presentate in questa Legislatura – ricorda – solo 36 riguardano la famiglia, mentre il tanto declamato “bonus famiglia” è andato per l’82% dei casi ai single! Quello che manca – conclude Sberna – è la volontà di fare il necessario per le famiglie, il necessario per la giustizia, il necessario per l’equità e, in definitiva, per il futuro dei nostri figli e quindi del Paese».
L’Associazione Nazionale Famiglie Numerose è impegnata sin dalla sua fondazione, nel 2004 a Brescia, nella difesa della vita e della famiglia, in particolare di quella numerosa. «Un modello familiare dato per morto – dicono – ma che dimostra invece tutta la sua straordinaria vitalità e determinazione», tanto che in questi primi cinque anni l’associazione ha raggiunto la quota di circa 9.000 famiglie associate e oltre 60.000 persone, con sedi in ogni regione d’Italia.

La manifestazione sarà presentata in una conferenza stampa il 3 dicembre, a cui parteciperanno gli Onorevoli Rocco Buttiglione e Luisa Santolini dell’Udc; Rosy Bindi, Paola Binetti e Luigi Bobba del Pd; Alessandro Pagano, Alessandra Gallone e Roberta Angelilli del PDL e Massimo Polledri della Lega.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti