Farmacia Federico consegna medicine

Leonardi dai materassi e ai corredi per il sonno all’arredamento

Da 1982 in via Molfetta 3 - Viale P. Togliatti 908 tutto per il riposo e il relax
di Maria Giovanna Tarullo e Vincenzo Luciani - 6 Agosto 2012

Quella dei Leonardi, materassai in Roma, via Molfetta 3 ang.lo viale P. Togliatti, è una storia che parte da lontano. Oggi la sua denominazione è Leonardi Marco – materassi, dal nome del figlio che è subentrato a papà Giancarlo, tuttora sulla breccia e vigile, nonostante abbia passato il bastone del comando e che intervistiamo.

Giancarlo, come ha preso vita la ditta Leonardi?

La mia avventura nel campo della produzione di materassi è iniziata quando avevo circa 11-12 anni con grande sacrificio incominciavo a muovere i primi passi lavorando la lana, materiale usatissimo per i materassi di un tempo. Crescendo verso i 16 anni, sotto la guida del maestro Corrado Amari in via Molfetta, ho proseguito specializzandomi nel processo di cardatura e del rifacimento di materassi e cuscini mettendo in pratica gli insegnamenti del mio maestro, uno dei migliori del settore.

E poi?

Nel 1982 Corrado decise di cedermi l’attività e, poco dopo la sua morte, mi sono trasferito nell’attuale sede di via Palmiro Togliatti associando il laboratorio per la produzione di materassi in coincidenza con un calo del lavoro registratosi nella vendita di complementi d’arredo per il salotto.

Ora la direzione della ditta è cambiata, con o senza traumi?

In questo momento alla direzione del negozio è passato mio figlio Marco con il consenso di tutta la famiglia che l’ha visto crescere e seguire questa professione con grande passione, quindi io mi limito a dargli una mano e fungere da consigliere in caso di necessità. Va detto che cerchiamo, anche attraverso il rinnovamento di offrire sempre migliori servizi e prodotti per i nostri clienti: divani elettrosaldati-letti contenitori, materassi in molle insacchettate, materassi ortopedici, cuscini anallergici, reti a doghe, – materassi memory foam, ecc.

Quali sono state le ragioni del vostro successo?

Adotta Abitare A

Un grande spirito di sacrificio per portare avanti questo lavoro con la cooperazione di tutta la famiglia e l’abilità nel saper soddisfare l’esigenza del cliente (possibilmente anticipandole) conquistando nel tempo la sua fiducia.

Come è cambiato il quartiere rispetto al passato?

Quarticciolo è sempre stato un quartiere popolare dove si lavorava bene e c’era il piacere di portare avanti il lavoro anche per i suoi abitanti. Adesso purtroppo osserviamo un notevole cambiamento con la diminuzione del lavoro e la chiusura di quasi tutti i negozi, a causa soprattutto della grande distribuzione che ha fatto il buono e il cattivo tempo nel nostro municipio in particolare. Inoltre non abbiamo più neppure il mercato. Tutto il commercio si concentrava intorno a quella zona, mentre adesso per fare la spesa occorre spostarsi nei quartieri vicini.

Come si sono evoluti i comportamenti dei clienti?

Noi serviamo clienti non solo del quartiere, ma anche altri provenienti da tutta Roma. La scelta del prodotto si è fatta più complicata adesso sono tutti alla ricerca di materassi ortopedici e anallergici con un totale abbandono della lana. Ovviamente come tutti anche noi abbiamo risentito della massiccia presenza dei centri commerciali, ma fortunatamente il cliente avveduto, che non è disposto a risparmiare su una funzione importante come il riposo, e che ha fiducia in noi, continua a comprare da noi, ottenendo consigli competenti, senza rivolgersi altrove.

Cosa sarebbe necessario fare per migliorare la situazione attuale del commercio?

Finanziare gli artigiani per riuscire a far rinascere le vecchie figure professionali e permettendo ai maestri di insegnare questi mestieri che altrimenti andrebbero persi, e senza dovere pagare un’infinità di tasse, tornando ai vecchi metodi di praticantato.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti