Marco Lombardi e Alina Teodora Muntean vincono la “6 ore di Roma”

A Villa De Sanctis successo della prima edizione della gara podistica estrema in notturna il 13-14 luglio 2019
Aldo Zaino - 18 Luglio 2019
Abitare A Speciale

Si è concluso con successo la prima edizione dell’evento sportivo la “6 ore di Roma”, organizzato dall’A.S.D. Villa De Sanctis con il supporto tecnico del gruppo dei White Shoes Runners Club.

La gara estrema si è svolta in uno dei parchi più belli del V municipio di Roma Capitale, nella zona, che nei tempi antichi c’erano i possedimenti di Elena madre di Costantino Imperatore di Roma.

L’A.S.D. Villa De Sanctis è una squadra con fortissimi e grandissimi atleti che con grande passione hanno partecipato alle gare più estreme quali Spartathlon in Grecia, Milano Sanremo, il deserto, la Nove Colli Running, la 100 miglia di Berlino, ultramaratone in Ungheria e tantissime altre gare.

Proprio per continuare, a proporsi, e a proporre, agli amanti delle corse podistiche, questa importante Associazione Sportiva ha offerto un nuovo tipo di evento. “La 6 ore di Roma” nel loro territorio, Villa De Sanctis dove è situata la loro Segreteria, e per  tutti una pista di allenamento, in un circuito di un chilometro.

Organizzare e svolgere alla perfezione una gara simile è stato possibile grazie alla maturità e la volontà di tutti gl’iscritti, il loro coinvolgimento sia per partecipare alla gara ma anche per garantire assistenza in tutto il periodo della gara.

Nella “6 ore di Roma” si sono sfidati 160 atleti (numero chiuso) fra i quali atleti non vedenti e con altre disabilità dalla mezzanotte di sabato 13 luglio 2019 alle ore 6:00 di domenica 14 luglio 2019 in un percorso di 1 km ricavato nell’interno del Parco Di Villa De Sanctis.

Un evento unico la prima ultramaratona in notturna nella Capitale.
Una sfida di 6 ore con se stessi e con gli altri concorrenti con il semplice obbiettivo di correre una distanza superiore all’amico runners e superare la distanza prevista della Maratona i tradizionali 42,195 chilometri.

L’iniziativa  dall’A.S.D. Villa De Sanctis ha avuto un grandissimo successo anche per il grande pubblico nonostante l’orario.
Molti i concorrenti arrivati da tante regioni d’Italia con al seguito i loro fans i quali, uniti a quelli romani, hanno fatto un gran tifo durante tutta la notte.

Le premiazioni si sono svolte sul posto alla luce dell’alba alla presenza di Adalberto Sabatella Presidente dell’ASD Villa De Sanctis.

Sul gradino più alto del podio: Marco Lombardi Atl Libertas Runners Livorno che nelle sei ore ha percorso 71km e 42 metri.

Sul secondo Antonio Di Manno Vegan Power Team (km 69km 274 metri) sul terzo gradino è salito Andrea di Cocco LBM Sport (km 67,772 metri.

A seguire per la quarta posizione Marchi Massimiliano Amatori Atletica Napoli 64,280 km.

Tra le donne ha vinto Alina Teodora Muntean S.S.D. Liberty Atletic Civitavecchia.
La fortissima atleta ha conquistato il quarto posto nella classifica generale con km 65,182.
A seguire Fabiani Elena Voman Triathlon Italia (km 59,408).
Al terzo posto si è classificata Giovanna Gamberale LBM Sport (km 59,294), al quarto posto Rochi Aurelia Villa DE Sanctis (km 59,079).

Una nota importante da mettere in evidenza: questo bellissimo evento sportivo e la sua buona riuscita la si deve alla mobilitazione di tutti gli atleti dall’A.S.D. Villa De Sanctis che armati di taglia erbe, forbicioni, carriole e altro hanno lavorato per due giorni per rasare l’erba e ripulire il viali del percorso e della Villa in quanto l’amministrazione municipale (servizio giardini) non è stata in grado di ripulire a dovere il parco per accogliere una gara di livello nazionale, nonostante gli uffici preposti ne fossero stati informati da almeno 6 mesi.
Oltretutto l’incaricato della chiusura notturna della Villa, ad una certa ora, stava per chiudere tutti i cancelli come fa di solito. Questo perché le comunicazioni lasciano il tempo che trovano….

Foto di Antonio Rea


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti