Municipio Roma XI: nuovi locali per gli uffici municipali e in futuro per il consultorio

Antonio Bertolini: auspico che l’Azienda USL RMC ristrutturi i vecchi locali di via Montuori
A.C. - 22 Luglio 2011

Dopo la chiusura del poliambulatorio di piazza Pecile, il Municipio Roma XI sta rinnovando l’aspetto della ASL RMC effettuando lavori di ristrutturazione nei locali di largo delle Sette Chiese 25, ove sono presenti gli uffici amministrativi.

«Dopo l’ennesima manovra economica del Governo Berlusconi – dichiara il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci – con i tagli alle risorse degli enti locali e la parallela imposizione di ticket sulle visite mediche, è sempre più complicato tenere aperti i servizi socio-sanitari. Per questo motivo appare ancora più importante quanto si sta concretizzando.»

Lunedì 18 luglio 2011 l’Ente Territoriale ha infatti ultimato i lavori di ristrutturazione dei locali municipali e da martedì 19 luglio spetterà alla l’ASL occuparsi degli aspetti logistici finalizzati ad assicurare la migliore fruibilità della struttura.

In programma anche il trasferimento del Consultorio Familiare per lasciare, in non meno di un anno, i locali di via Montuori 5. Lo spostamento del consultorio era già stato stabilito due anni fa, nel 12 marzo 2009, quando è stato siglato un protocollo d’intesa tra Municipio Roma XI ed Azienda USL RMC.

La decisione di una nuova ubicazione, è giustamente nata dall’esigenza di fornire spazi idonei sia dal punto di vista architettonico che funzionale alla struttura, in particolar modo rispetto all’utenza di riferimento.

Il Consultorio, infatti, come stabilito nella legge n. 405 del 29 luglio 1975 e nella legge n. 194 del 22 maggio 1978, fornisce servizi di assistenza sanitaria – psicologica – sociale rivolto alle famiglie e soprattutto alla donna in stato di gravidanza.

Per la delicatezza dello stato delle più frequenti assistite è stato valutato che l’attuale ubicazione, di proprietà del Comune ed in gestione alla Azienda USL RMC, risulta angusta, poco luminosa, e soprattutto non funzionale e rispondente alle caratteristiche di visibilità ed accessibilità necessarie.

«Ho sempre ritenuto che i locali utilizzati finora in Via Montuori dal consultorio – afferma Antonio Bertolini, Delegato alla Sanità Municipio Roma XI – non fossero idonei per una struttura così importante ed auspico, avendo avuto rassicurazioni in tal senso dal Direttore Generale Antonio Paone, che oltre ad ultimare rapidamente i lavori del nuovo consultorio, l’Azienda USL RMC ristrutturi i vecchi locali di via Montuori per fini assistenziali, migliorando i servizi territoriali carenti.»

Adotta Abitare A

In attesa di spazi più adeguati, il consultorio oggi opera ancora nello stabile fatiscente di via Montuori, sperando di veder nascere al più presto un nuovo centro con locali più ampi ed accoglienti, più conforme allo svolgimento delle attività consultoriali.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti