Non si ferma l’attività sul remoergometro

Garantisce ai canottieri la possibilità di allenarsi e fare performance nel rispetto delle limitazioni imposte dall’emergenza coronavirus
Aldo Zaino - 18 Marzo 2020

Indoor Rowing: Pietro Ruta stabilisce il nuovo record del mondo sui 5000 metri-tre Record Italiani in una giornata per gli Azzurri

In questi giorni di stop di tutta l’attività sportiva nazionale non si ferma l’indoor rowing che garantisce la possibilità di gareggiare e di allenarsi ‘ a distanza ‘, senza pericolo di contagio e regalare emozioni e divertimento a tutti.

Nei giorni scorsi si è concluso il raduno del gruppo Olimpico della nazionale di canottaggio, che riprenderà non appena finirà l’emergenza Coronavirus. Gli atleti azzurri si sono cimentati sulle distanze di un minuto e dei 5000 metri su remoregometro. Test probanti che hanno certificato l’ottimo stato di forma, nonostante tutto, dei nostri nazionali.

Fresco Market
Fresco Market

Le prove hanno fatto registrare risultati eclatanti che resteranno negli albi d’oro della specialità.

Un record mondiale e tre i record italiani stabiliti dagli azzurri in questi giorni.

Nei 5000 metri Pietro Ruta (Fiamme Oro Sabaudia) ha stabilito un nuovo record del mondo pesi leggeri, coprendo la distanza in 16:01.0 (con un passo media di 1:36.1).

Sulle prove di un minuto Andrea Panizza (Fiamme Gialle/Motoguzzi) ha battuto il record italiano, già in suo possesso, percorrendo ben 411m  nel tempo.

Primato nazionale anche per Laura Meriano (C.S. Carabinieri) che ha coperto 334 metri (impreziosendo la sua prova con il record sui 100 metri percorsi in 16,6!)

Infine nei pesi leggeri Gabriel Soares ha stabilito il nuovo record italiano coprendo nel minuto della performance ben 364 metri.

 

Tutti in gara da casa propria: è partito il World Erg Challenge

Gli atleti di indoor rowing non dovranno rinunciare alla propria passione. Potranno continuare a gareggiare remando comodamente da casa propria. Il 15 marzo, per concludersi il 15 aprile è partito il World Erg Challenge, competizione a squadre, dove gli atleti si cimentano a distanza.  Utilizzando il logbook mondiale online, e l’app ErgData, possono formarsi delle squadre virtuali che concorrono per la vittoria finale.  La formula premierà il team che percorrerà il maggior numero di metri durante il mese di durata del challenge.  La partecipazione all’evento è gratuita ed aperta a tutti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti