Prolungamento linea 246 fino a Castel di Guido

Santori-Guidi: "frutto di una richiesta forte proveniente dal territorio"
Enzo Luciani - 19 Settembre 2011

Da oggi 19 settembre è attivo il prolungamento della linea dell’autobus 246 che non farà più capolinea a Malagrotta ma a Castel di Guido. Ciò renderà più facili gli spostamenti a tanti pendolari del quadrante ovest della città.

"Un risultato – dichiarano in una nota Fabrizio Santori e Federico Guidi, consiglieri del Pdl di Roma Capitale – frutto di una richiesta forte proveniente dal territorio che abbiamo intrapreso già nel 2009, al fine di consentire ai residenti un collegamento diretto e veloce con la metro A, gli uffici del municipio, la stazione e l’ospedale Aurelia, il quartiere di Massimina, farmacie, scuole superiori, banche, ufficio postale e il Borgo di Castel di Guido.

Il provvedimento, chiesto a gran voce dai Municipi XVI e XVIII, consente un vero e proprio rilancio del territorio dove insistono attività produttive agricole, siti archeologici, l’oasi naturalistica della Lipu e il centro ricettivo dei Legionari di Cristo. I residenti non dovranno più sostare a Malagrotta e attendere la linea 023 per far rientro a Castel di Guido, allungando i tempi di percorrenza. L’assessorato alla Mobilità di Roma Capitale, l’agenzia della Mobilità e Atac hanno finalmente avviato un percorso efficace che risponde al meglio alle esigenze di quanti si sono battuti per anni per l’ottimizzazione e la razionalizzazione della linea 246, migliorando in questo modo il collegamento dalla periferia al centro".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti