Regione Lazio, assegno per reddito minimo garantito

Dal 1° al 30 settembre, la presentazione delle richieste
Enzo Luciani - 12 Agosto 2009

Dal 1° al 30 settembre, si potranno presentare le richieste per ottenere il reddito minimo garantito. I moduli da compilare si potranno trovare negli 800 uffici postali della regione, nei 60 comuni capofila di distretto socio-sanitario e nei 20 Municipi del comune di Roma. Anche le province potranno distribuirli tramite i centri per l’impiego e le altre strutture accreditate.

Le domande potranno essere consegnate presso i comuni capofila e i municipi, oppure essere inviate mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. Una volta raccolte tutte le domande pervenute, le province stileranno le graduatorie degli aventi diritto, secondo i criteri stabiliti dalla regione. Si conta che i beneficiari del reddito minimo possano ricevere il primo assegno a novembre.
Gli uffici postali provvederanno anche ad erogare l’assegno del reddito minimo garantito.

La legge sul reddito minimo garantito riguarda, nella sua prima fase sperimentale, donne e uomini di età compresa tra i 30 e i 44 anni e con un reddito personale imponibile non superiore a 8.000 euro nell’anno precedente.

Ulteriori info: http://www.portalavoro.regione.lazio.it/portalavoro/categoria/?id=Reddito-minimo-garantito_7


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti