Regione Lazio, contrastare dispersione scolastica con progetti mirati

Un Avviso pubblico regionale con un contributo di 1.979.600 euro
Comunicato stampa - 25 Giugno 2008

25/06/08 – Prevenire e contrastare la dispersione scolastica e favorire l’inserimento sociale e lavorativo dei ragazzi italiani e stranieri, con priorità per quelli di età compresa tra i 14 e i 16 anni che non hanno completato l’obbligo formativo, è l’oggetto di un Avviso pubblico promosso dall’Assessorato all’Istruzione, Diritto allo studio e Formazione della Regione Lazio.

Al bando possono partecipare le Associazioni Temporanee di Scopo (ATS) costituite da un ente di formazione regionale accreditato per l’Obbligo formativo e da una scuola secondaria di secondo grado statale, nonché, in aggiunta, Centri Territoriali Permanenti (CTP), scuole secondarie paritarie e soggetti no profit esperti nel campo della formazione. L’Avviso ha per oggetto l’attuazione di percorsi e progetti sperimentali d’integrazione, di recupero, di sostegno di minori e di formazione degli operatori.

“Il Lazio è una delle regioni italiane – ha affermato l’Assessore regionale all’Istruzione Silvia Costa – ad aver segnato un trend positivo nella riduzione della dispersione scolastica e formativa:siamo al 13% e contiamo di raggiungere entro il 2010 l’obiettivo del 10% individuato dal Consiglio europeo di Lisbona. L’Avviso in questione si pone infatti, in un’ottica di continuità con le precedenti iniziative realizzate dall’Assessorato regionale all’Istruzione nell’ambito dell’abbandono scolastico e formativo, tra le quali i percorsi triennali integrati tra scuole e formazione professionale nonché gli istituti professionali che vedono attualmente, a livello nazionale, il maggiore indice di dispersione.

“Questo progetto in particolare – ha aggiunto l’Assessore Costa – ha l’obiettivo di favorire l’integrazione tra scuola e territorio per fornire significative risposte ai bisogni culturali e sociali con il concorso di tutti gli operatori coinvolti nel sistema formativo formale e non formale”.

Per l’attuazione del presente Avviso, il Ministero della Pubblica Istruzione, d’intesa con l’USR per il Lazio e la Regione Lazio, ha erogato un contributo di euro 1.979.600, così suddiviso:

Provincia di Viterbo – 1 progetto – 141.400 euro

Provincia Rieti – 1 progetto – 141.400 euro

Provincia Roma – 3 progetti – 424.200 euro

Comune di Roma – 5 progetti – 707.000 euro

Provincia Latina – 2 progetti – 282.800 euro

Provincia Frosinone – 2 progetti – 282.800 euro

L’Avviso pubblicato sul BUR il 14/6/2008, scade il 14/7/2008 alle ore 12:00 ed è reperibile, insieme al formulario per la presentazione dei progetti, sul sito www.sirio.regione.lazio.it.

Inoltre, possono essere richieste informazioni via mail all’indirizzo dispersione@sirio.regione.lazio.it entro tre giorni dalla scadenza dell’Avviso.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti