Farmacia Federico consegna medicine

Riqualificato sito archeologico Largo Irpinia

Visconti: "restituito decoro e prestigio ad un'importante area di rilevanza storico archeologica"
Enzo Luciani - 23 Luglio 2012

E’ scattato il secondo intervento di riqualificazione a Largo Irpinia. A distanza di pochi mesi dalle attività di recupero, le unità operative del coordinamento decoro urbano guidate dai Pics, hanno eseguito nuovamente i lavori nell’area verde dove nel 2004 sono stati rinvenuti i resti di un antico impianto termale.

«Si tratta di un’area verde di oltre 8mila metri quadri che ha una grande rilevanza storico archeologica e che rappresenta un corridoio ambientale significativo all’interno del VI municipio; grazie agli interventi integrati di Pics, Ama, Multiservizi e Sovrintendenza di Stato, sono stati rimossi insediamenti abusivi e microdiscariche di rifiuti inerti, è stata sfalciata l’erba e risistemate le strade interne – ha dichiarato l’assessore all’ambiente, Marco Visconti -. Il recupero di Largo Iripinia si inserisce nel piano di riqualificazione che il Dipartimento ambiente sta eseguendo a ritmi senza precedenti in tutta la città ed in particolare nelle aree più degradate, dove è necessario intervenire in maniera coordinata, mettendo in sinergia tutti i settori operativi che hanno competenza sul decoro urbano. La riqualificazione di Largo Irpinia, pianificata dai nostri uffici – ha concluso Visconti – ha restituito decoro e prestigio ad un’area importante che purtroppo è frequentemente scelta come sede di accampamenti abusivi».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti