Farmacia Federico consegna medicine

Roma 6: “Pasqua con il …Duca” concerto di musica sacra per coro, voci soliste e orchestra jazz

Il 30 marzo nella Chiesa di San Leone I, organizzato dal VI municipio e dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune, con l’autorizzazione dalla Diocesi di Roma
di Ilaria Pacelli - 28 Marzo 2007
Il VI municipio, la Parrocchia di San Leone I – con l’autorizzazione della Diocesi di Roma – e l’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma hanno organizzato “Pasqua con il … Duca”, un concerto di musica sacra per coro, voci soliste e orchestra con musiche jazz di Edward Kennedy “Duke” Ellington che si terrà alle ore 21.00 del 30 marzo 2007 nella Chiesa di San Leone I, in via Prenestina 104.

Si tratta di un grande evento musicale che rappresenta una novità assoluta: infatti, mai finora era stato eseguito per intero in Italia un concerto di musica sacra di “Duke” Ellington, rispettandone rigorosamente la scrittura musicale e l’organico vocale e strumentale.

Il concerto (della durata complessiva di 70-80 minuti) sarà eseguito per l’occasione dall’insieme vocale ART & JOY, diretto da Tina Vasaturo e composto di coristi selezionati del Coro della Diocesi di Roma, dalle voci soliste di Massimo Di Stefano (baritono), Monica Franceschina (soprano) e Paola Massero (mezzo-soprano) e da un organico strumentale diretto dal maestro Emilio Bossone e composto da alcuni fra i migliori e più noti ed apprezzati musicisti jazz di Roma (e d’Italia): Luca Velotti, Paolo Farinelli, Sebastiano Forti, Massimo Montagnolo, Enrico Ghelardi, Mario Caporilli, Sergio Vitale, Settimio Savioli, Massimo Guerra, Michael Supnick, Marcello Rosa, Palmiro Del Brocco, Giorgio Cuscito, Roberto Pistolesi e Guido Giacomini.

Verrano eseguiti i seguenti brani, scelti in collaborazione con il M° Alessandro Buslije, artistic director e conductor della Pan American Symphony Orchestra di Washington: Something ’Bout believing (orchestra, baritorno solo e coro), Ain’t but the one (orchestra, baritorno solo e coro), Tell me it’s the truth (orchestra e mezzosoprano solo), Heaven (orchestra e soprano solo), Praise God (solo orchestra), The Lord’s Prayer (orchestra e soprano solo), The Sheperd (solo orchestra), Almighty God (orchestra, mezzosoprano e coro), It’s Fredom (orchestra, baritono solo, coro e voce narrante).

L’ideazione della manifestazione è dell’associazione culturale Art-Incontri (tel. 06.70301115 o 06.70302433) cui è stata anche affidata l’organizzazione dell’evento.
Sarà anche realizzata una ripresa video e sonora del concerto, con l’intenzione di ricavarne un documentario ed un CD musicale.

Il VI municipio, in considerazione dell’eccezionalità dell’evento e dei suoi significati religiosi ed artistici, dell’elevata qualità delle composizioni, della complessa articolazione organica vocale e strumentale richiesta, e dell’altissima capacità professionale degli esecutori coinvolti, ha invitato ad assistervi le più alte autorità religiose e civili – nazionali e locali – dello Stato, nonché le più importanti personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’informazione.
Ma non mancherà naturalmente il folto pubblico di appassionati di musica del VI municipio e di Roma che hanno già avuto modo di apprezzare il riuscitissimo Concerto di Natale 2006, sempre organizzato dal VI municipio che pare aver scelto la musica per esprimere al meglio i suoi pur diversi indirizzi culturali.

Giustamente orgoglioso il presidente del VI Municipio Teodoro Giannini, che tuttavia tiene a sottolineare la collaborazione e l’impegno di tutta la sua squadra di governo e di tutto il personale del municipio per la buona riuscita di questo e di altri eventi in preparazione, quali ad esempio una futura rassegna cinematografica “Arena” (a luglio) e quella libraria “Io leggo” (a giugno).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti