Sport  

Roma, mentre Mediobanca lavora arrivano i primi movimenti di mercato

Bloccato Guberti, si tratta per Esposito. Ceduto Alvarez al Bari. Grande confusione sull'affare societario
di Gianluigi Polcaro - 11 Giugno 2009

Le vicende per l’eventuale passaggio di proprietà procedono, ma non ci sono notizie precise. Mediobanca, in veste di Advisor per Italpetroli, sonda il terreno con i possibili acquirenti. I nomi sono sempre gli stessi, da quello di Fioranelli a rappresentanza del gruppo guidato da Wolker Flick e altri partners, a quello di Angelini e al fondo libico. Ieri 10 giugno l’ASCA ha riportato il parere negativo di Mediobanca rispetto al gruppo Fioranelli, ma gli uomini di Geronzi hanno ancora un pò di tempo per vagliare altre ipotesi. Tutti i potenziali pretendenti, quindi, restano in ballo.

È più chiara la situazione riguardo il calciomercato. La Roma dei Sensi va avanti e incominciano le prime mosse. Bloccato Guberti dal Bari, la società giallorossa cede Alvarez al club pugliese per 600.000 euro. In ambito cessioni c’è da sfoltire la rosa dal gruppo dei giovani. Per Curci si pensa a un rinnovo della comproprietà con il Siena. D’Alessandro, Della Penna, Rosi, Okaka dovrebbero ripartire per altre destinazioni. Su Cerci ancora non ci sono novità.
Intanto l’obiettivo della società è riconfermare l’attuale gruppo puntellandolo di inserimenti mirati. Potrà partire, eventualmente, un solo giocatore se si riceverà un’offerta vantaggiosa. Ultimamente ci sono stati degli interessamenti del Barcellona per Riise e del Real Madrid per Juan.
Intanto si tratta con il Lecce per il difensore Esposito. La formula dovrebbe essere quella della comproprietà.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti