Roma si accende di eventi

Un'ampia gamma di iniziative, dal Natale all'Epifania, per trascorrere le feste nella capitale
di Tarullo Maria Giovanna - 18 Dicembre 2008

Come ogni Natale, la capitale si illumina di eventi che abbracciano ogni fascia d’età dai più piccini agli anziani.
Uno degli appuntamenti immancabili del Natale romano è quello della mostra dei 100 presepi, ormai entrata a far parte della tradizione nel corso degli anni. La mostra che si svolge alla Sala del Bramante nella Basilica di Santa Maria del Popolo, presenta circa 200 presepi; se ne possono trovare di varie epoche e tipi, provenienti anche da diverse parti del mondo.

Il periodo delle festività per i cittadini romani è anche sinonimo dei tipici Mercatini di Natale, dove è possibile trascorrere interi pomeriggi all’insegna dell’intrattenimento e trovare delle deliziose idee regalo per i propri cari. Quest’anno, per la prima volta a Piazza Caprera, viene allestito un mercatino in piena linea con quelli del Nord; nella piazza si potrà respirare un’atmosfera unica vagando tra i vari stand illuminati da luci soffuse; dove si può assaggiare un ottimo bicchiere di vin brulè, oppure una tazza di cioccolata calda, riportando adulti e bambini alle atmosfere natalizie, come in un vero film.

Anche l’Auditorium Parco della Musica tra la carrellata di eventi che propone, include una mostra mercato dove saranno venduti vestiti, collane, borse, tappeti e complementi d’arredo firmati da artisti e designer, come un vero punto vendita all’aperto consigliato a chi vive un Natale glamour.

Mentre per gli appassionati dei prodotti del patrimonio enogastronomico italiano, nel Parco di Tor di Quinto si celebrano le tradizioni rurali delle civiltà contadine all’interno della rassegna Villaggio di Natale.

Ma Natale è anche solidarietà con l’iniziativa “Il Comune viene da te” : con appositi pulmini sarà effettuata una raccolta di beni, vestiario e giocattoli, per allietare il Natale delle persone più bisognose, da distribuire a parrocchie, enti di assistenza, e case famiglia.
Inoltre nel periodo natalizio la proposta dei musei statali e comunali sarà accompagnata da aperture straordinarie e serali.
E non finisce qui, grazie alla ROMA PASS si potrà usufruire, con soli 20 euro, di un kit che comprende l’ingresso gratuito ai primi due musei e siti archeologici, i mezzi di trasporto pubblico gratuiti, l’ingresso ridotto per i successivi musei e siti visitati, per gli eventi di danza, teatro e tanti altri servizi turistici.

Roma si prepara con ansia anche all’ultimo giorno del 2008, per gli appassionati di musica il Colosseo apre le porte al talento dei Baustelle e all’anima rock di Gianna Nannini; mentre a Cinecittà si esibiranno i giovani I Radici nel Cemento ed il più affermato Giuliano Palma and The Bluebeeters. Coloro che amano passare un Capodanno trasgressivo possono prendere parte al Festival Amore 2008, arrivato ormai alla 4a edizione si svolgerà alla ex Fiera di Roma. Numerosissime le star in programma, spiccano nomi come Coccoluto e Mills, Ice One e Corveleno Live, ma sono solo esempi della grande kermesse che ci aspetta, Amore 2008 infatti è la festa di Capodanno che riunisce il meglio della scena house, electro e underground italiana ed internazionale. Il Teatro Brancaccio dedica il suo Capodanno ai più giovani celebrando la mezzanotte con le star di High School Musical, Jacopo Sarno e Denise Faro, diretti dal regista Saverio Marconi, che interpreteranno le magiche canzoni del film più visto da tutti i teenager. I più piccoli si potranno divertire grazie alle tenere storie del cagnolone Scobby-Doo. Ed infine, come dimenticare la giornata dedicata ai bambini per eccelenza quella del 6 gennaio in una Piazza Navona, colma di bancarelle, dolciumi e calze. Trovate l’evento che più vi piace e buone feste!!


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti