Run for Autism Domenica 2 aprile a Roma

Corsa di strada di 10 km organizzata dal Progetto Filippide con l’ASD Lazio Olimpia Runners Team

Domenica 2 aprile 2023, in occasione della “Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo”, sulle strade di Roma si svolgerà l’11^ edizione della “Run for Autism – Memorial Viridiana Rotondi”(svolgeremo 1 minuto di silenzio prima della partenza), la corsa di strada di 10 chilometri organizzata dal Progetto Filippide in collaborazione con l’ASD Lazio Olimpia Runners Team.

Una corsa che da oltre un decennio si pone l’obiettivo di attenzionare la società sulla persona con autismo. Gli oltre 500 ragazze e ragazzi con spettro autistico provenienti da tutta Italia, vivranno una giornata indimenticabile accompagnati da 1600 tra istruttori e runners solidali che, correranno con loro chi per 10 chi per 5 chilometri per le vie del centro storico di Roma, a testimonianza di quanto lo sport riesca a favorire l’inclusione sociale. La Run For Autism, infatti, è l’unico esempio in Europa in cui un alto numero di atleti con autismo possono svolgere una competizione sportiva con persone neurotipiche. E’ una corsa integrata dove gli atleti autistici del Progetto Filippide corrono con altri runners senza disabilità, senza nessuna distinzione di pettorale o categoria. Alla gara, parteciperanno anche associazioni genitoriali e di volontariato quali Etica e Autismo, ANGSA Lazio, Modelli si nasce, L’emozione non ha voce, FIDA (Forum Italiano Diritti Autismo), Mondo Disabile Future, e sarà presente anche l’olimpionico di pallanuoto Mario Fiorillo con il suo team Olympic Roma pallanuoto, che farà il cordone di sicurezza alla partenza. Dopo il via, fissato alle ore 9.30 in Piazza Bocca della Verità, i partecipanti correranno su un tracciato di cinque chilometri, da ripetere due volte per chi partecipa alla 10 chilometri competitiva e non, che si snoderà tra le vie più celebri della capitale quali via del Teatro di Marcello, Piazza Venezia, via dei Fori Imperiali, Piazzale del Colosseo e anche l’interno del Circo Massimo.

Per la prima volta nella sua storia, alla gara parteciperà una delegazione del Progetto Filippide dell’Albania, con atleti con autismo provenienti da Tirana grazie al Protocollo di Intesa stipulato tra il Progetto Filippide e il Governo Albanese, in particolare con il Ministero dello Sport e Salute e con il ministero dell’Educazione, e un Accordo con l’Università dello Sport di Tirana, per lo sviluppo e l’implementazione dell’attività sportiva per giovani con autismo e la formazione di istruttori specializzati in questo settore. Inoltre parteciperanno una delegazione della Repubblica Dominicana, dove il Progetto Filippide è consulente per le Nazioni Unite e una dal Libano, dalla zona di interposizioni UNIFIL sotto comando italiano, con bambini con autismo della associazione Al Hanan della località di Abbasyah, grazie alla collaborazione con il Ministero della Difesa, in particolare del Sottosegretario alla Difesa Sen. Isabella Rauti.

La Run for Autism, manifestazione di interesse pubblico del Comune di Roma che gode del sostegno della Regione Lazio, rappresenta il momento centrale nell’ambito dell’Evento Internazionale del Progetto Filippide che si svolgerà dal 30 marzo al 3 aprile a Roma. Questo Evento è articolato in momenti di sport, quali il Trofeo Filippide di Nuoto, l’esibizione della squadra di nuoto artistico e la corsa, caratterizzato quest’anno dalla Cerimonia di Apertura che si svolgerà sabato 1° aprile presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica con uno spettacolo originale di musica e danza, con il coinvolgimento degli atleti del Progetto stesso, e artisti quali Michele Zarrillo, Alice Paba e i ballerini del Molinari Art Center.

La Run For Autism gode del Patrocinio della Regione Lazio, Comune di Roma, CONI, CIP, FIDAL Lazio, FISDIR.

Alcune aziende, grazie all’impegno nella responsabilità sociale d’impresa, hanno scelto di affiancare la manifestazione: Fondazione Entain , Gruppo Autostrade per l’ITALIA e dopolavoro ARCADIA e Oracle. Una speciale menzione per ITA Airways che si è adoperata per garantire alla delegazione degli atleti del Progetto Filippide Albania, un’assistenza dedicata durante tutte le fasi di viaggio, dall’aeroporto fino all’esperienza di volo. ITA Airways vanta una competenza specifica nelle assistenze speciali, maturata in particolare con la realizzazione del Programma Autismo, prima Compagnia aerea di linea al mondo a realizzare un servizio disegnato per supportare il viaggio aereo delle persone con autismo “.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati