Farmacia Federico consegna medicine

Tornano le baracche all’ex Casilino 900

Una lettrice segnala l'abbandono dell'area appena sgomberata
Enzo Luciani - 12 Ottobre 2011

Sono un’abitante del quartiere Centocelle. Vorrei informare tutti che si stanno ricreando le baracche nell’area sgomberata dell’ex Casilino 900. Sono ben visibili dalla via Casilina, lato ex distributore Agip. Per ora ce ne sono 3, almeno quelle che si vedono dalla strada ed è tornato il bivacco. Se non si interviene subito, il timore è che ci ritroveremo in poco tempo nella situazione che ci ha afflitto per 30 anni. Tra l’altro la sera si è ricominciato con i fumi tossici e l’odore acre della plastica bruciata. Non ne conosco esattamente la provenienza, ma un mese fa circa passando di sera tardi
davanti all’ingresso dell’ex campo nomadi una nube di fumo si sprigionava appena alla spalle dell’ex distributore. Segno evidente che si sta utilizzando quell’area abbandonata ormai all’incuria totale, come deposito di materiale di ogni genere, da accumulare o bruciare a seconda delle esigenze.

Mi auguro che i vigili intervengano prima che sia di nuovo troppo tardi. Vogliamo il parco di Centocelle, non una nuova discarica a cielo aperto!

Cordiali saluti

Una lettrice


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti