Una serata-concerto contro la pena di morte all’Auditorium della Conciliazione il 30 novembre

Sul palco(conduttrice Lorella Cuccarini) Nicola Piovani, Giorgia e Sabina Guzzanti. L'evento è gratuito
Enzo Luciani - 29 Novembre 2007

Venerdì 30 novembre alle 20,30, a Roma, presso l’Auditorium della Conciliazione, la Provincia e la Comunità di S.Egidio offrono alla città di Roma una serata-concerto contro la pena di morte.

Sul palco saliranno personaggi come Nicola Piovani, Giorgia e Sabina Guzzanti. A condurre sarà Lorella Cuccarini.

Nel corso della serata e’ previsto l’intervento del presidente della Provincia di Roma, Enrico Gasbarra ed una serie di letture, testimonianze e filmati di familiari di vittime ed ex condannati a morte.

L’evento è gratuito e per tutti coloro che vorranno partecipare basterà inviare una mail all’indirizzo m2000@santegidio.org.

La serata-concerto, intitolata "Città contro la pena di morte – Festa per la moratoria universale", è stata presentata a Palazzo Valentini dall’assessore alla Cultura della Provincia di Roma Vincenzo Vita e dal portavoce della Comunità di S. Egidio Mario Marazziti.

"Una serata – ha affermato l’assessore Vincenzo Vita – dedicata all’emozionante e grandiosa battaglia civile contro la pena di morte, una delle più grandi lacune del
sistema democratico".

Slogan dell’evento "non c’e’ giustizia senza vita", un evento inaugurato per la prima volta nel 2002 dalla Comunità di S. Egidio che quest’anno e’ arrivato a coinvolgere oltre 700 città del mondo che daranno vita alla Festa per la Moratoria Universale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti