XII Municipio, manca il personale educativo negli asili nido

Disagi per genitori e figli. Siracusa(IDV): "Speriamo in un intervento del comune di Roma"
di Maria Giovanna Tarullo - 28 Gennaio 2010

"Si comunica che a causa del mancato invio di personale precario, (per l’esiguo numero di supplenti nella graduatoria municipale) di frequente le educatrici si trovano ad operare con un grave fuori rapporto educatore-bambino". Questo il comuicato che i genitori di alcune delle scuole per l’infanzia ed asili nido del XII municipio, ormai da tempo, vedono affisso sulle porte degli istituti. I disagi che comporta questa situazione sono numerosi: spesso infatti i genitori si trovano costretti ad attendere ore ed ore davanti all’ingresso gli insegnanti oppure a lasciare il posto di lavoro per andare a riprendere il proprio bambino in orari diversi da quelli stabiliti dalla scuola. Proprio nella mattinata di giovedi 28 gennaio, vittime del disservizio sono stati i bambini ed i genitori della Scuola per l’Infanzia di via Filippo de Grenet, "Il Piccolo Mandarino", che hanno atteso sino alle ore 9.45 l’ingresso nelle aule. "I genitori dei bambini sono stufi dell’amara situazione che stanno vivendo – dichiara il vicepresidente del Consiglio del XII Muncipio, Federico Siracusa – il problema della mancanza di personale precario, per lo svolgimento delle supplenze nelle scuole per l’infanzia del XII muncipio – spiega il consigliere municipale – nasce dal mancato aggiornamento da parte del Comune di Roma delle graduatorie degli insegnati. Inoltre è anche necessario sollevare il caso dell’assenza in ben cinque scuole di un coordinatore, assegnato anche esso dallo stesso Comune." In attesa di risvolti sulla vicenda, speriamo in una pronta mobilitazione del Comune di Roma, nel sopperire il disagio creato in questi mesi".
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti